"Fotografiamo la storia". La mostra inaugurata a Lerici

LERICI– Inaugurata stamani, 26 gennaio, nell’atrio del Comune di Lerici la mostra “Fotografiamo la storia“, in occasione delle celebrazioni per la Giornata della Memoria.
Sessanta scatti realizzati dallo studente Madalin Melinte, durante il viaggio della memoria a cui partecipò nel 2013 vincendo la borsa di studio messa a disposizione dall’ANPI Lerici, con la collaborazione del Comune di Lerici e dell’ANED. Gli scatti riportano alla luce le atrocità del campo di sterminio di Mauthausen, dei sottocampi di Melk e Gusen, del Castello Harteim, dove fu deportato e ucciso Arnaldo Terzi, Sindaco di Sarzana nel 1921.
Presenti alla mostra gli alunni della classe 5° elementare di Lerici Paolo Fiori, accompagnati dall’insegnante Gianna Sciaccaluga, e gli alunni delle classi 1°A e 1° B della scuola media Poggi di Lerici, accompagnanti rispettivamente dalle insegnanti Anna Pavone e Caterina Russo. Presente anche la Vice Preside dell’ Istituto Comprensivo di Lerici, Prof.ssa Marisa Pellegri.

I ragazzi sono stati accolti dal Sindaco Marco Caluri, dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Stefano Carrozzi e dal Vice Presidente dell’ANPI Lerici Mario Peoni.
Nel ricordare ai ragazzi l’importanza di mantenere viva la memoria di quanto accaduto, il Sindaco ha consegnato ad ogni classe una copia del calendario realizzato dal Comune di Lerici in collaborazione con L’ANPI in occasione del 70° anniversario della Liberazione e dedicato ai molti valorosi lericini che si distinsero nella Resistenza e nella lotta di Liberazione Nazionale.

La mostra resterà allestita nell’atrio del Comune per una settimana.


DSC_1815

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.