Edmund Husserl La crisi delle scienze europee e la fenomenologia trascendentale

 Nell’ultima opera pubblicata, Die Krisis der europäischen Wissenschaften, Husserl  denuncia la crisi della scienza occidentale. Edmund Husserl comprende che il dramma che l’Europa sta attraversando è un fenomeno complesso che coinvolge esistenza e pensiero e ne ricerca le origini spirituali. L’Autore individua le ragioni nella “riduzione della ricerca alla mera fattualità del dato empirico e nella conseguente incapacità di dare senso alla vita”. Da qui, la drammatica necessità per l’uomo di trovare risposte esistenziali che gli diano salvezza al vuoto da cui è circondato. Secondo Husserl la risposta è “ritrovare l’esperienza soggettiva della nostra esistenza quotidiana”. Il compito della filosofia, intesa come scienza rigorosa, è “andare al di là del dato materiale e recuperare l’ideale di un sapere e di una verità universale e dotarlo di senso, ritrovare la vita (Lebenswelt). Questo  scopo  può essere raggiunto con l’aiuto della fenomenologia, lo strumento fondamentale “per superare lo psicologismo e definire il fondamento primo l’io puro (o trascendentale) nella sua relazione originaria col mondo della vita”.  In questa opera pubblicata postuma Husserl lascia il messaggio conclusivo della sue ricerche. Un libro quindi che costituisce oggi un classico come Cartesio e Hege, oggi indispensabile per avvicinarsi alla fenomenologia.

Edmund Husserl è il fondatore della moderna fenomenologia, ha fornito sostanziali contributi allo sviluppo di un concetto di filosofia come scienza a priori. Dopo la laurea in matematica lavora come assistente di K. Weierstrass. Dopo l’incontro con F. Brentano si dedica Docente all’Università di Gottinga e di Friburgo  e diresse la Jahrbuch für Philosophie und phänomenologische Forschung. Ad Husserl si richiamano molti filosofi contemporanei, in particolare in campo filosofico Heidegger, J.-P. Sartre, mentre in psicologia sono da ricordare F. Buytendjik. Autore fecondo, ha lasciato opere fondamentali, tra le quali ricordiamo Philosophie als strenge Wissenschaft;Ideen zu einer reinen Phänomenologie und phänomenologischen Philosophie; Die Krisis der europäischen Wissenschaften. Gli Archives-Husserl recentemente stanno provvedendo alla pubblica molti scritti inediti del grande filosofo.

Edmund Husserl La crisi delle scienze europee e la fenomenologia trascendentale

Die Krisis der europäischen Wissenschaften

Curato da Enzo Paci Traduzione Enrico Filippini

Editore Il saggiatore Tascabili collana Saggi

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.