Il turismo itinerante: Tour.it a CarraraFiere dal 22 al 25 gennaio

CARRARA–  Sarà il sindaco di Carrara, Angelo Zubbani, a inaugurare domani, giovedì 22 (cerimonia alle 11.30 nell’area del centro direzionale di CarraraFiere) la tredicesima edizione di Tour.it, il Salone del turismo itinerante che segna un momento importante non solo per gli appassionati di vacanze en plein air ma anche per le aziende che sono presenti in forze con i marchi più rappresentativi oltre che con prodotti, accessori e servizi utili a sfruttare tutte le opportunità del tempo libero. Gli espositori diretti del Salone saranno ben 104 su uno spazio espositivo di 15.000 metri quadrati e un incremento rispetto al 2014, mentre nel solo settore del camper e caravan i marchi presenti toccano la cifra record di 29 partecipazioni e sulle aree esterne saranno occupati 20.000 mq per raduni ed altre attività (info su www.tourit.it ).
Sono numeri importanti – dice il presidente di CarraraFiere Fabio Feliciche registriamo con doppia soddisfazione sia perché il numero degli espositori è in aumento sia perché debuttano o tornano a Tour.it alcuni marchi importanti che riaffermano il valore di un salone che ha costruito un rapporto di forte fidelizzazione con gli espositori. Il risultato, già importante per il suo valore si rafforza con una considerazione più generale: il comparto, che ha affrontato momenti difficili, mostra segnali importanti di vitalità da parte delle aziende e dei concessionari che investono per stare sul mercato cercando nuovi segmenti di utenza e puntando sul valore e sulla qualità del prodotto. Le giornate di fiera potranno confermare, con il successo commerciale che ci auguriamo, la nostra valutazione che è rafforzata anche dalle tante iniziative programmate grazie all’impegno di espositori e associazioni che vedono nel nostro Salone – conclude Feliciun appuntamento con grande appeal anche grazie al valore dell’offerta che il territorio può mettere in campo”.

Uno spazio speciale è riservato a una ventina di espositori dell’agroalimentare e dell’enogastronomia di nicchia con prodotti all’insegna del DOP e dell’IGP che sono un invito al mondo dei camperisti a visitare i territori di provenienza per sommare al piacere dell’escursione nei luoghi più belle d’Italia anche quello del palato e delle degustazioni.
Tour.it, oltre a presentare i nuovi modelli delle linee 2015, è anche il primo appuntamento dell’anno per il mondo dei camperisti che colgono l’occasione della visita al salone per visionare i prodotti e gli accessori ma anche per compiere la prima uscita dell’anno sulle rive del Tirreno. Per loro il Toscana Camper Club ha organizzato l’ormai tradizionale raduno che richiama centinaia di equipaggi che, parcheggiato il prezioso mezzo sui piazzali di CarraraFiere, possono compiere piacevoli escursioni con mete sempre nuove.
Per il 2015 il club ha predisposto visite in pullman gran turismo agli scavi archeologici di Luni, la “splendida civitas” romana ma anche al castello del Piagnaro e al museo delle statue stele di Pontremoli. Per chi invece desidera realizzare un tour indimenticabile è possibile organizzare viste alle cave con mezzi fuoristrada, gli unici che possono percorrere i sentieri sterrati dove possono avventurarsi solo i professionisti.
Anche in una situazione molto complessa per l’economia generale il nostro settore mostra segni di vitalità – dice Luigi Boschetti, presidente di Promocamp Italia – una spinta decisiva alla ripresa può essere data dalla collaborazione di tutti gli attori che caratterizzano il nostro scenario: dalle associazioni alle Istituzioni che, negli ultimi tempi, stanno mostrando attenzione e in alcuni casi anche volontà di investire per la realizzazione di infrastrutture per l’accoglienza del turismo itinerante. Carrara è una tappa importante del calendario e le nostre aziende, grazie alle loro caratteristiche di agilità e versatilità possono dare un contributo importante al settore, ma è necessario lavorare per costruire e implementare il rapporto con i territori che in molte regioni dimostrano di comprendere il valore aggiunto del turismo en plein air”.
Accanto alle novità in bella mostra sotto i riflettori gli appassionati potranno ammirare anche alcuni pezzi storici, mezzi che hanno fatto la storia del turismo itinerante. In due spazi dedicati al RIVARS (il solo Registro Storico in Italia specializzato in autocaravan e caravan affiliato all’A.S.I. e all’ACTITALIA) saranno esposti diversi veicoli storici, alcuni con oltre trenta anni di vita, perfettamente conservati e circolanti, a dimostrazione dell’importanza di salvaguardare un patrimonio prezioso e ammirato anche all’estero. Non è solo un viaggio nella memoria degli appassionati di lungo corso, ma è uno spazio che sottolinea come Tour.it non è solo evento commerciale ma anche un salone che offre la possibilità di conoscere l’importanza di custodire il veicolo seguendo le normative e acquisendo conoscenze specifiche grazie all’attività di promozione tecnica e culturale delle Associazioni.
Tour.it è organizzata da CarraraFiere con il patrocinio e la collaborazione di Promocamp, A.C.T.Italia Federazione Nazionale, Unione Club Amici , Confederazione Italiana Campeggiatori; con il patrocinio di Regione Toscana, Comune di Carrara, ed ha come sponsor bancari la Cassa di Risparmio di Carrara e la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia.

Info www.tourit.it Orario 10- 19; Ingressi: n. 3 – Viale Colombo e n. 5 – Via Maestri del Marmo
Ticket Giovedì e Venerdì € 4,00; Sabato e Domenica intero € 8,00; ridotto € 5,00; gratuito fino a 12anni e disabili+accompagnatore.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.