ll PD di Juri Michelucci punisce i dissidenti, niente sala riunioni per i civatiani

LA SPEZIA – L’associazione E’ possibile di La Spezia , composta in larga parte da iscritti del PD, ma non solo, dell’area civatiana, si e’ vista negare l’utilizzo della sala nella sede provinciale del PD dal segretario Juri Michelucci, per un’assemblea pubblica indetta per mercoledi’ 21 gennaio. 

Evidentemente Michelucci, attualmente assessore del Comune di Sarzana e supporter della Paita, non ha ritenuto opportuno concedere lo spazio a quegli esponenti del partito che dopo le tanto discusse e fumose primarie hanno preso le distanze dallo stesso, dichiarando alla stampa che non sosterranno Raffaella Paita nella sua corsa alla Regione.

Un gesto assolutamente antidemocratico e prepotente quello di Michelucci, che non fara’ altro che accentuare una frattura ormai insanabile.

L’assemblea dell’associazione E’ possibile si terra’ comunque mercoledi’ 21 alle 17.30 presso il circolo PD di Fossitermi.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.