"Varco pedonale pericoloso in Piazza Verdi" – Guerri chiede l'intervento del Prefetto

LA SPEZIA- Il consigliere comunale Giulio Guerri, portavoce della lista civica “Per la Nostra Città“, ha presentato un esposto al Prefetto della Spezia per sensibilizzarlo in merito alla situazione di pericolosità evidenziata dalla cittadinanza in riferimento al percorso pedonale provvisorio di Piazza Verdi in fregio al Palazzo delle Poste. “L’attuale assetto di cantiere obbliga i pedoni a transitare, in mancanza del marciapiede, sulla parte alta della scalinata antistante al Palazzo. Una situazione dove la precarietà la fa da padrona fin dagli esordi, quando ai pedoni furono riservati varchi rimediati con passerelle di legno, assai difficilmente riconducibili ai canoni del rispetto dovuto ai cittadini. Da alcune settimane lo scenario si è ulteriormente aggravato. Perché le transenne poste alla base della scalinata e la scarsissima illuminazione presente in questo punto, fanno sì che il passaggio dei pedoni sia ad alto rischio di infortuni. È facile infatti che una persona camminando perda l’appoggio e si faccia male, soprattutto con il buio e in momenti di intenso passaggio. Cosa peraltro già accaduta, anche con conseguenze gravi che hanno richiesto l’intervento dell’ambulanza“. Questa la denuncia di Guerri, il quale – manifestando la convinzione che percorsi pedonali di questo tenore in una comunità civile non dovrebbero neppure essere pensati – chiede al Prefetto di valutare la situazione e di intervenire verso l’amministrazione comunale per il ripristino di condizioni di sicurezza consone nella piazza.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.