MoVimento 5 Stelle La Spezia: anno nuovo, problemi vecchi

LA SPEZIA– Neanche il tempo di tornare alle attività consiliari che già abbiamo un assaggio di cosa ci aspetta nel 2015: si rincorrono le voci di una possibile riapertura della discarica di Saturnia, forse per ricevere la monnezza di Genova, e legittimamente monta la protesta nei confronti dell’impianto di Saliceti e della sua contestata gestione. Ma, per non farci mancare nulla, la cronaca ci regala altre due perle; da un lato, apprendiamo tramite i giornali, che una delle ditte operanti in quel di piazza Verdi risulterebbe indagata per una serie di opere realizzate nel comune di Monterosso dopo la tragica alluvione del 2011; dall’altro la stessa giunta ci ha anticipato la notizia che il “mitico” polo riabilitativo del Levante, su cui già da tempo il Movimento 5 Stelle evidenzia nelle sedi Istituzionali le criticità, naviga letteralmente in acque molto burrascose, copiose infiltrazioni d’acqua tali da rendere la struttura inagibile sono state trovate dai tecnici ASL.

Per questo il Movimento 5 Stelle richiede la convocazione delle Commissioni competenti per entrambi i gravi problemi con procedura d’urgenza, al fine di ottenere spiegazioni dall’amministrazione. Se il buon giorno si vede dal mattina, la città non deve certo stare allegra per questo 2015.

(Gruppo Consiliare M5S La Spezia)

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.