"Il Re dei topi" al Teatro Civico domenica 8 e lunedì 9 febbraio

LA SPEZIA-  Il Coro dei bambini “Fabrizio De Andrè” presenta “Il Re dei topi” (liberamente tratto da “Il Pifferaio Magico, di M. Ende).

Domenica 8 febbraio alle 16:30 e, in replica per le scuole, lunedì  alle 10 al Teatro Civico.

Ancora oggi, sul muro di una casa nella cittadina di Hamelin in Sassonia, si legge, scolpita nella pietra, un’iscrizione in tedesco arcaico che recita: “Nell’anno 1284, il giorno di Giovanni e Paolo, e cioè il 26 giugno, 130 bambini nati ad Hamelin sono stati ammaliati da un pifferaio in abiti multicolori e condotti verso il Monte Calvario, nei cui recessi sono spariti.”
Da allora la leggenda del pifferaio è diventata così suggestiva e misteriosa da varcare i confini del mondo tedesco per riversarsi in una
miriade di novelle, illustrazioni e almanacchi popolari.

Michael Ende , più noto per La Storia Infinita e Momo, ne ha fatto una rilettura  ‘sociale‘, con la più classica delle dicotomie: i
poveri che subiscono il terribile flagello dei topi, e i ricchi che per uno strano meccanismo ne traggono invece benefici e vantaggi.
La musica è parte fondante di questa versione, quella ipnotica della litania, quella disarmante della verità. La musica che definisce ancora una volta l’uomo, attraverso le sue scelte.
In questa occasione per la prima volta il Coro De André sezione 6-13 anni si è mosso in autonomia dalla sezione ragazzi: i bambini  daranno voce e volti al popolo di Hamelin, agli indigenti, ai benestanti, canteranno la rabbia delle ingiustizie e gli inni della prevaricazione; mentre il Pifferaio, curioso cantastorie muto, intonerà la melodia antica della speranza, per chi riesce ad ascoltare e a comprendere.

Con:

Coro bambini Fabrizio De André
Enrico Casale
Laboratorio teatrale a cura di Simone Ricciardi
Musiche di Gloria Clemente, eseguite dal vivo da Gloria Clemente e Pietro Sinigaglia, con la partecipazione di Tommaso Pistelli e Alice Sinigaglia

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.