Piazza Verdi: a giorni la sentenza che deciderà sul Vannetti-Buren

ROMA- Si è conclusa da poco l’udienza in Consiglio di Stato su Piazza Verdi. Fino all’ultimo il Comune ha provato a cambiare un’altra volta le carte in tavola. Dopo aver chiesto (e ottenuto, ma solo in parte) l’anticipo della data di discussione, oggi ha tentato di ottenere un rinvio. Il Comune voleva il “plenum” del Consiglio di Stato, per cui 13 Magistrati anziché i 5 deputati. Questo avrebbe fatto slittare la sentenza di qualche mese, ma il Consiglio ha respinto questa istanza. Inoltre l’Avvocato Stefano Carrabba dichiarava ieri ai giornali: “Vogliamo gli ambientalisti fuori, perché non sono legittimati ad agire in questo giudizio“. Tuttavia l’Avvocato civico si diceva tranquillo per aver confutato tutti e cinque i punti con cui, a luglio scorso, fu concessa la sospensiva. Tranquillità anche sul fronte opposto.

Ora i giochi sono fatti. Non resta che aspettare la sentenza, che uscirà tra qualche giorno. Il futuro della Piazza è incerto: quello che è certo è che questa vicenda rappresenta, per la politica spezzina, una sonora sconfitta.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.