Porto della Spezia: incremento del traffico ferroviario nel 2014

LA SPEZIA– Anche il 2014 si chiude per il Porto della Spezia con gli ottimi risultati raggiunti nel trasporto ferroviario dei contenitori: sono stati infatti movimentati, da inizio anno fino ad oggi, circa 118mila carri ferroviari per quasi 7mila treni in arrivo e partenza, pari ad un incremento del 10% rispetto ai già pur ottimi consuntivi del 2013. Si conferma quindi anche per il 2014 una movimentazione di containers a ferrovia del 35%, a dimostrazione di un’eccellenza nel settore dell’intermodalità che non ha eguali in Italia e pochi esempi in Europa: una percentuale destinata a crescere fino a raggiungere il 50% dei volumi, grazie anche al piano di sviluppo del porto, al potenziamento del sistema ferroviario e all’impegno della nuova società La Spezia Shunting Railways delegata a gestire l’intero servizio ferroviario del porto. Un risultato così ragguardevole è stato raggiunto grazie anche all’impegno degli operatori ferroviari, degli operatori intermodali, del terminal e di tutta la comunità portuale che, insieme ai clienti e alle linee armatoriali, individuano nel treno una modalità competitiva, affidabile e sostenibile in grado di aumentare il mercato di riferimento del “Sistema Spezia“.

Il Presidente dell’Autorità Portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri: “Il trasporto su ferrovia rappresenta la modalità di trasporto più ecologica e sostenibile ed è, da sempre, un elemento che contraddistingue fortemente il nostro scalo. L’incremento delle movimentazioni dei containers su rotaia, ottenuto anche quest’anno, è un ottimo risultato che premia la decisione di puntare con determinazione in questa direzione per arrivare al 50% dei contenitori movimentati ”.
L’Amministratore Delegato di LSCT-Gruppo Contship Italia, Michele Giromini: “Lo sviluppo del traffico ferroviario è una risposta efficiente e sostenibile alle esigenze del mondo del trasporto, ed è da sempre nel DNA del Gruppo Contship Italia. Il raggiungimento di questo risultato è la conferma che gli investimenti che il Gruppo sta facendo danno i loro frutti: il porto della Spezia oggi è un Sistema efficiente, che si propone ai clienti italiani ed europei come vera e propria piattaforma intermodale, con la novità unica in Italia di una società che gestisce l’intero servizio ferroviario del porto, La Spezia Shunting Railways. Quello di quest’anno è un risultato che ci riempie di orgoglio, consapevoli che sia solo una tappa di un percorso che punta a traguardi ancora maggiori.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.