Scritti in festa per Eugenio Buonaccorsi, decano di Storia del teatro dell'Università di Genova

E’ tradizione fare omaggio al docente universitario che si accinge alla pensione e che ha portato lustro a una Università, di una antologia di scritti di allievi, colleghi, collaboratori realizzati per l’occasione proprio per ricordarne il valore. Così è nato, per la curatela di Eugenio Ripepi, Scritti in festa per Eugenio Buonaccorsi emerito professore ordinario di Storia del teatro dell’Università di Genova. Buonaccorsi ha creato nell’Ateneo ligure i Corsi di laurea in Dams e in Scienze dello spettacolo, di cui ha assunto la guida come Presidente. Ha tenuto lezioni alle Università di Amsterdam, Lugano e Friburgo. È autore di libri, articoli e saggi su vari momenti e figure della storia dello spettacolo, in particolare sul ”Grande Attore” dell’800, la scena futurista, il teatro di Brecht in Italia, Govi e la drammaturgia in Liguria. Ha fondato la casa editrice Costa & Nolan, assumendo anche l’incarico di direttore editoriale. Ha fondato il Teatro dell’Archivolto, di cui è stato per qualche anno direttore artistico.

Per un decennio ha svolto il ruolo di Presidente del Museo-Biblioteca dell’Attore.

Questi i contributi in ordine di pubblicazione Saggi: Gino Paoli (prefazione), Michele Marsonet, Saverio Zumbo, Raffaele Mellace, Mauro Canova, Gabriele Benelli, Roberto Trovato, Franco Ferrari, Pier Luigi Pinelli, Roberto Cuppone, Federica Natta, Anna Monteverdi. Testimonianze: Giovanni Robbiano, Cesare Pitto, Sandro Baldacci, Giorgio Scaramuzzino, Liliana Iadeluca, Pino Petruzzelli.

Eugenio Buonaccorsi e  Anna Monteverdi al Museo biblioteca dell'Attore
Eugenio Buonaccorsi e Anna Monteverdi al Museo biblioteca dell’Attore

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.