Sarzana, Consulta Centro Storico: rifiorisce Piazza Meneghini

SARZANA- Questa mattina la Consulta del Centro Storico ha voluto rendere omaggio a Enzo Meneghini, nella piazzetta a lui dedicata sotto la fortezza Firmafede. Lo abbiamo fatto alla presenza del fratello, Pino, noto esponente della cultura sarzanese, e di Orlando Frandi, ultimo partigiano rimasto degli otto che furono trucidati sulle colline di Gignago a Fosdinovo. Presenti inoltre l’Assessore Baudone e alcuni cittadini. Toccante il racconto di Frandi che nella notte del 29 settembre 1944 divise una coperta con Enzo Meneghini, tra le stipe, per ripararsi da freddo prima che il povero Enzo fosse ucciso.
Con l’aiuto dell’Amministrazione Comunale abbiamo posizionato due fiorire e i fiori, acquistati dalle Consulta, saranno curati da una cittadina residente nella zona che ha dato la disponibilità.
Il Presidente della Consulta Giampedroni ha dichiarato : Questo è un recupero della memoria e della bellezza di questa piazzetta. Il ricordo di Enzo Meneghini e dei tanti che De Andrè ha definito “figli della guerra partiti per un ideale” deve essere un valore che dobbiamo aiutare a tramandare alle giovani generazioni unito a quello slancio di solidarietà che tanto aiutò Sarzana a risollevarsi nel dopoguerra e che noi, ora, con l’aiuto dei cittadini, degli operatori e delle associazioni vogliamo migliori il Centro Storico”.
L’Assessore ail Lavori Pubblici Baudone ha voluto puntualizzare: “Ci fa piacere essere stati partecipi di una semplice ma importante iniziativa che, come ha detto Giampedroni, valorizza il luogo e ci da anche l’occasione di rivivere una parte importante della storia di questa città che ha sempre combattuto per gli ideali della pace, della libertà e della democrazia. Spero che in questo senso siano sempre di più gli interventi dei cittadini e che il senso civico animi anche i giovani“.

(Il Presidente della Consulta del Centro Storico Massimiliano Giampedroni L’Assessore ai Lavori Pubblici Massimo Baudone)

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.