Tre domande a… Alessandro Bergallo

Alessandro Bergallo, attore e autore della Compagnia della Tosse, umorista e cabarettista salito alla ribalta con i ‘Grazie Signore Grazie’, sarà il ‘capomastro’ di una bottega di Teatro che inaugura lunedì 15 dicembre a Riccò del Golfo, presso la Sala Polivalente (via Aurelia 147), dalle ore 21. La Bottega sarà un luogo aperto a tutti, avvezzi al teatro o meno, dove poter riflettere su un tema specifico e tirare fuori delle conclusioni ‘teatrali’, in parole povere uno spettacolo, che sarà poi portato in scena nella Stagione 2015 di Teatro Corte Paganini, che è promotore dell’iniziativa (qui tutti i dettagli).
 Ho raggiunto Alessandro in giro per qualche parte dell’Italia -via mail, che mi torna meglio- per rivolgergli tre domande, sceme, a cui lui ha risposto seriamente.

Aprire una bottega, con questa, crisi, ma le pare il caso?
Perché no? Volendo rispondere seriamente: dalle crisi si esce con le idee e a chi ci comanda non chiediamo aiuti se non quello di lasciarci intraprendere con facilità, meno burocrazia e un fisco meno vessatorio. Credo che per combattere la disoccupazione prima ancora che distribuire soldi, che per altro scarseggiano, sia importante  offrire a chiunque abbia voglia di lavorare, e siamo in tanti, la possibilità di farlo nella maniera più agevole e spedita possibile.

Perché il kamasutra e non il tamagotchi?

Perchè il secondo sta al primo come il sesso virtuale al sesso reale, la masturbazione al sesso di coppia e ancor meglio di gruppo. Scherzi a parte oggi giorno il sesso è vissuto in maniera sempre più performante, pensate all’uso crescente del viagra, al numero sempre più elevato di persone che si sottompongo ad interventi estetici per ingrandire il seno o il fallo, e se da una parte il sesso sembra ridotto a mere misure, forme e potenza dall’altra continua ad essere vissuto come un tabù e non come un’opportunità di libertà e felicità a disposizione di tutti.  Il Kama Sutra invece può essere considerato come una guida tecnica al godimento sessuale che offre a tutti la reale possibilità di godere delle gioie del sesso partendo da ciò che si è e sfruttando al meglio le proprie potenzialità amorose, ribalta completemante la logica estetica vigente perchè parte dall’equlibrata accettazione di se stessi, a questo si aggiunga che il piacere sessuale non è  percepito come un peccato ma è uno dei quattro scopi della vita infatti il Kama Sutra è anche una guida su come essere un buon cittadino e migliorare le relazioni fra uomini e donne.

Dopo tanti anni di ‘Grazie Signore Grazie’, il Signore ha mai risposto ‘prego’?
In un certo senso si, ha risposto grazie con le molte soddisfazioni che questa vita mi ha dato e continua a darmi.

Grazie Singor Alessandro Grazie, appuntamento con lui e con lo ‘staff’ della bottega (fra cui lo scrivente che si fa biecamente autopromozione, che altro non è che autoerotismo applicato al marketing, pertanto si diventa comunque ciechi) presso la sala polivalente del Comune di Riccò del Golfo lunedì 15 dicembre a partire dalle ore 21 (e poi da Gennaio tutti i lunedì, e ho finito con le postille) (una sola ancora, la sala polivalente è via Aurelia 147, un palazzo giallo, dove c’è la ASL, finito) (se tu che leggi hai dubbi, 3403462284 o eventi@notstudio.it, giuro che è l’ultima parentesti che apro e chiudo) -ma ci sono gli incisi, però ho finito anche con gli incisi, promesso-.

ps. un post-scriptum ci stava bene però, giusto per levare la nettezza della fine dell’articolo, un po’ come un amaro che lo prendi a fine pasto, dopo il dolce, la frutta e il caffè.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.