"Mare verticale" di Marco Ferrari sarà presentato venerdì 12 a Levanto

LEVANTO– Venerdì 12 dicembre alle ore 16,30 alla Sala Convegni dell’Ospitalia del Mare a Levanto si terrà la presentazione del libro “Mare verticale” di Marco Ferrari, edito da Laterza. Organizzano il Comune di Levanto e Unitre, l’Università della Terza Età. Il libro di Marco Ferrari, giunto alla terza edizione, è un reportage sui grandi soggiorni del Novecento nel Golfo dei Poeti, nelle Cinque Terre e dintorni. Un viaggio che prende l’avvio dalla villa delle due palme a Monterosso, pozzo di memorie di Eugenio Montale per concludersi a Bocca di Magra. Nell’occasione verranno ricordati i trascorsi di Montale nelle Cinque Terre, i suoi rapporti con il cenacolo di Piero Gadda Conti, cugino del più noto Carlo Emilio, che aveva casa al Castello di Levanto. Lì si ritrovavano intellettuali come Riccardo Bacchelli, Alessandro Bonsanti, Arturo Loria, Giacomo Debenedetti, Carlo Linati, il direttore di «Solaria» Alberto Carocci e il direttore de «La Fiera Letteraria» G.B. Angioletti. E poi un dimenticato Leo Ferrero, scrittore e drammaturgo, costretto all’esilio dal fascismo e morto in un misterioso incidente stradale il 26 agosto 1933 a Santa Fe nel New Mexico.
Il libro di Marco Ferrari ha sollevato un grande dibattito sui temi del paesaggio e della conservazione della memoria in un periodo di rapido consumo del territorio.

Mare verticale” sarà presentato inoltre sabato 13 dicembre alle ore 16 alla Biblioteca Internazionale di Rapallo, a Villa Tigullio, Parco Casale. Con l’autore discuteranno Massimo Bacigalupo e Francesco De Nicola.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.