Magic in the moonlight. Woody Allen ritorna agli Anni Venti con una commedia romantica

images (96)

La nuova commedia scritta e diretta da Woody Allen Magic in the moonlight è la storia di un illusionista americano, razionale Stanley (Colin Firth) che dovrà smascherare la truffatrice e sedicente sensitiva Sophie (la bellissima Emma Stone). Alla fine Stanely dopo essere caduto nella trappola della magia, riesce a dimostrare gli inganni della giovane ma nel contempo cade in un’altra magia, quella dell’amore. Si innamora della semplicità di Sophie, del suo modo gentile, dei suoi sentimenti genuini. Siamo nel Sud della Francia, nel 1928. Abiti e arredi originali d’epoca, scene in ville da favola nella Costa Azzurra, così come originale è anche l’Osservatorio dove la coppia si ferma a contemplare il cielo. Il trionfo finale dell’amore è la giusta -e forse scontata- conclusione: oltre alla razionalità umana c’è pur sempre un sogno magico che può avverarsi.

Daniele Castellucci

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.