Centraline monitoraggio non funzionanti, Legambiente: "non tollerabile".

LA SPEZIA– “Abbiamo avuto notizia circa il reiterato malfunzionamento delle centraline di monitoraggio dell’aria, sia nel comune capoluogo che in provincia “- commenta Legambiente-. “Se davvero le cose stanno così non è tollerabile che non si abbiamo dati aggiornati sull’inquinamento nella città della Spezia e nei comuni limitrofi. Chiediamo alle autorità competenti (comuni, provincia e Arpal)  di intervenire con urgenza per ripristinare il corretto funzionamento delle centraline. Anzi chiediamo che questa sia l’occasione per metter in norma la rete con i rilevamenti 24 ore su 24 di tutti i parametri stabiliti dalla legge e di tutti gli inquinanti e micro inquinanti fino ad ora non rilevati o rilevati parzialmente. I cittadini hanno diritto a sapere in che condizioni è la qualità dell’aria in questa città e negli altri comuni.”

(Legambiente La Spezia)

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.