Spezia, "le palle…girano!"

Niente da fare anche questa volta. Lo Spezia sbatte contro il muro veneto del Cittadella e finisce con un altro pareggio il match casalingo al “Picco”. La ragnatela fitta scritta dal ragno mister Foscarini ha funzionato ancora una volta. Per poco poi ci scappa pure la beffa se Coralli & C fossero stati più precisi. Per gli aquilotti polveri bagnate ma soprattutto è mancata la freschezza psico-fisica che in altre gare ne era stato un bel vantaggio. Pazienza, l’importante è aver mosso la classifica anche se di un sol punto ma in classifica nel “limbo” un po’ tutte le formazioni stanno faticando forse più del previsto. Adesso il tecnico croato Bjelica deve dare un po’ di riposo a quelli che sino ad ora hanno “tirato di più il carretto” e così nella doppia trasferta di Brescia e Vicenza, un po’ per forza (squalificati Valentini e Juande) un po’ per scelta si vedrà un undici iniziale differente in campo.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.