Piazza Verdi e la relazione (mai letta dal Tar) del professor Ettore Maria Mazzola

LA SPEZIA– In occasione del ricorso al Tar del Comune su Piazza Verdi, Italia Nostra chiese all’architetto Ettore Maria Mazzola una relazione sulla piazza. Nella relazione il professor Mazzola ripercorre l’intera storia della piazza, del concorso, citando anche  la perizia sui pini del dottor Luigi Sani e conclude affermando che “La Spezia può, senza ombra di dubbio, definirsi una capitale dell’Italia Liberty e Decò, una splendida realtà dove gli ultimi grandi episodi dell’arte e dell’architettura che possano annoverarsi nei libri di storia hanno generato un incantevole unicum italiano. In questo unicum sorge anche la Piazza Verdi che, con la forza del suo carattere unitario ma non uniforme e con la sua storia, è da ritenersi senz’altro un luogo già abbondantemente “qualificato” per poter essere oggetto di una “riqualificazione architettonica e artistica. Come è stato detto, anche in maniera più approfondita nella Relazione Storica elaborata a cura della Soprintendenza della Regione Liguria, parte integrante di questa “unitarietà” è data dal filare di pini domestici piantati secondo uno schema logico e/o ideologico che, in quanto testimone del suo tempo, rende inammissibile la loro rimozione.” L’importanza dei pini viene citata anche verso la fine della relazione, quando Mazzola scrive che se anche dovessero essere rimossi quei pini “pericolanti“,andrebbero sostituiti e mai rimossi definitivamente, “affinché non venga meno l’unitarietà urbanistica di questo spazio unico che ci testimonia l’articolata vicenda storica dell’urbanistica spezzina tra Otto e Novecento“.

La relazione completa, pubblicata in chiaro oggi su Facebook, può essere consultata al seguente link: slideshare.net

Quello che salta agli occhi, leggendo le righe di Mazzola e riflettendo sulla sentenza del Tar del 19 maggio scorso (che, ricordiamo, diede in toto ragione al Comune) è che questa relazione non è stata in alcun modo confutata, quindi (apparentemente) non è neppure stata letta.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.