"Mai più cani alla catena". presidio LAV a La Spezia il 6,7 e 8 dicembre

LA SPEZIA– Il 6-7 e 8 dicembre la LAV porta i diritti degli animali in più di 60 città d’Italia, con tavoli informativi e raccolta di firme dedicate a differenti “emergenze locali”, per garantire maggiore tutela agli animali, troppo spesso vittime di violenze e sofferenze, e favorire una convivenza equilibrata e rispettosa tra i due e i quattro zampe. A La Spezia vi aspettiamo in Corso Cavour, dalle 15 alle 19, all’altezza dei magazzini Zara, per firmare la petizione “Mai più cani a catena, con la quale chiediamo ai Comuni della Provincia di La Spezia di emanare un’ordinanza, o approvare un regolamento tutela animali, che vieti senza eccezioni, su tutto il territorio comunale, la detenzione di cani alla catena.

Quante più firme raccoglieremo, tanto maggiore sarà la possibilità che le nuove norme locali a tutela degli animali diventino vincolanti e trovino concreta applicazione – afferma Gianluca Felicetti, presidente della LAV – Ogni firma raccolta sarà un aiuto concreto a migliorare la conoscenza e la convivenza con gli animali, facendo avanzare alcune indispensabili norme delle Amministrazioni locali a tutela degli animali. In più di 35 anni di attività abbiamo salvato milioni di quattrozampe, lottato contro i loro maltrattamenti, contro la vivisezione, gli abbandoni o i traffici illegali. Ma c’è ancora molto da fare perché gli animali non siano più vittime di soprusi e violenze”.

LAV LA SPEZIA tel 345 7001452 –
mail: lav.laspezia@lav.it – LAV La Spezia su Facebook

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.