Il CLSD a Pontremoli ricorda Giovanni Reale

PONTREMOLI- Domenica 30 novembre a Pontremoli, alle ore 11,00, nel Salone dei Sindaci del Palazzo Comunale, si terrà un incontro celebrativo della figura e dell’opera di Giovanni Reale, scomparso improvvisamente il 15 ottobre scorso, promosso dal Centro Lunigianese di Studi Danteschi (CLSD), con il patrocinio del Comune di Pontremoli.
Giovanni Reale, figura tra le più alte della filosofia del XX secolo, autore di una rivoluzionaria rilettura dell’opera di Platone e Aristotele, è stato a lungo studiato dal nostro centro dantesco in particolare per l’esegesi del Neoplatonismo Rinascimentale di Raffaello Sanzio, laddove la figura di Dante trova, non a caso, una posizione di massimo rilievo. Proprio per questo fondamentale studio il CLSD gli aveva assegnato a maggio di quest’anno il Premio “Pax Dantis”. Il grande accademico aveva subito accettato con favore il riconoscimento lunigianese, tanto che in occasione della cerimonia d’onore, organizzata dal Lions Club “Lerici – Golfo dei Poeti”, intese esprimere un pubblico elogio. Il testo dell’intervento, ovvero la Lectio Magistralis tenuta sul tema di Dante in Thomas Stearns Eliot, già pubblicato sul numero di settembre di “Lunigiana Dantesca” (n. 98), il mensile elettronico del CLSD, costituisce probabilmente l’ultima pubblicazione dello studioso, così come la commemorazione pontremolese è il primo convegno tenuto in sua memoria.

Interverranno al convegno Giuseppe Benelli, docente di Filosofia del Linguaggio all’Università di Genova, e il dantista Mirco Manuguerra, fondatore e presidente del medesimo CLSD.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.