Dal Torino Film Festival a InMaRe Camogli, cinema, documentaristica e mare si incontrano

CAMOGLI- Cresce l’attesa per l’apertura del secondo InMaRe Film Festival a Camogli 5/7 dicembre. Sul blue carpet, accanto ai film in concorso saranno presenti alcuni personaggi come il regista di “Rada”, Abba Legnazzi, film in concorso al premio Cipputi del Torino Film Festival e la giornalista Donatella Bianchi, conduttrice di Linea Blu, uno dei programmi cult di Rai 1 dedicati al mare.
Il film di Abba Legnazzi racconta le storie di uomini che hanno passato la propria vita navigando e che sono potuti rimanere legati al mare vivendo in una sorta di nave sulla terraferma, la Casa del Marinaio di Camogli, unica casa di riposo per marinai in Italia. Donatella Bianchi condurrà l’incontro sulle grandi opere e l’ambiente con Ferdinando Boero, Professore ordinario di Zoologia all’Università del Salento, prima che vengano annunciati dalla giuria i video vincitori del Film Festival 2014. Sono previsti due premi assoluti per le categorie medio-lungometraggi e flash movie, brevissimi clip capaci di trasmettere sensazioni nei tempi della comunicazione contemporanea e della rete. Altrettanto attesi i premi della giuria composta dagli allievi delle scuole, per il video di maggior interesse didattico e “InMaRe Filmoio” assegnato al flash movie girato nell’AMP Portofino e più votato dai social.

www.communique.it

www.inmarefestival.eu

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.