Verde urbano: punteruolo rosso sotto controllo

LA SPEZIA– Qualche settimana fa il Comune aveva dato notizia di un caso accertato di punteruolo rosso su una palma di Via dei Colli (di proprietà privata). I tecnici si erano immediatamente attivati, dal momento che in città ci sono moltissime palme e il punteruolo si diffonde facilmente. In questo mese sono state effettuate delle riprese con un drone: gli alberi del lungomare sono, per fortuna, sani. La vigilanza rimane però alta e sono stati stanziati dei fondi.

Ricordiamo che chiunque abbia delle palme nel proprio giardino e noti i sintomi della presenza del punteruolo ha l’obbligo di avvertire il Comune, Servizio Verde Urbano ( 0187727.707 – email: verde pubblico@comune.sp.it ) oppure il Servizio Fitosanitario Regionale ( 0187770441 – email: walter.baruzzo@regione.liguria.it ). I tecnici abilitati si recheranno a controllare e decideranno come intervenire.

Come riconoscere il punteruolo rosso:
L’insetto adulto è un coleottero di 4, 5 cm di colore rossiccio che deposita le uova nelle parti più giovani e dunque più tenere delle piante.
Dalle uova nascono le larve di colore bianco che iniziano a scavare gallerie nutrendosi delle parti più tenere della pianta.
I primi sintomi riscontrabili sulle palme sono l’asimmetria della chioma e la presenza di foglie spezzate o con margini seghettati.
Successivamente il danno si presenta sempre più intenso con la cima che si piega e la chioma che si appiattisce. La pianta, da un’osservazione a distanza, appare come appiattita.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.