Anche Claudio Montaldo, assessore alla Sanità ligure, tra gli indagati per turbativa d'asta e abuso d'ufficio

Claudio Montaldo, vicepresidente della Regione Liguria e assessore regionale alla Sanità, è indagato per turbativa d’asta e abuso d’ufficio per la vicenda dell’ospedale Maria Misericordia di Albenga, l’ospedale che lo stesso Montaldo presentò come Modello Albenga (18 posti letto di ortopedia dell’ospedale pubblico Maria di Misericordia affidati ad un pool di chirurghi privati).

La Procura di Savona, come spiegano Giuseppe Filetto e Marco Preve sull’articolo di Repubblica del 15 novembre, ha indagato undici persone alle quali sono stati notificati gli avvisi di richiesta di proroga delle indagini da parte del pm Ubaldo Pelosi. Tra loro, nomi eccellenti come quello dell’assessore alla Sanità Claudio Montaldo, del direttore del dipartimento regionale Franco Bonanni e del manager della Asl 2 Flavio Neirotti.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.