Il Rotaract La Spezia dona una nuova cucina al reparto di Pediatria dell’Ospedale Sant’Andrea

LA SPEZIA– Dalle iniziative del gruppo del Rotaract Club della Spezia arriva un nuovo dono per la comunità locale, in questo caso per il Reparto di Pediatria dell’Ospedale Sant’Andrea della Spezia, che da pochi giorni ha una nuova cucina, frutto dell’impegno, dell’abnegazione e delle iniziative dei giovani rotaractiani spezzini.
Grazie ai fondi raccolti praticamente nell’anno in corso, oltre a diversi service benefici nazionali, i ragazzi guidati prima da Maria Bianca Calabrese de Feo e poi da Oscar Teja, hanno contribuito all’acquisto di una nuova cucina per il Reparto Pediatrico locale diretto dal Prof. Parmigiani, grazie alla quale i pazienti e le rispettive famiglie avranno la possibilità di usufruire di uno spazio nuovo, moderno ma soprattutto accogliente durante le degenze.
Anche questo, nel suo piccolo, un modo per allietare momenti particolari della vita dei bambini e delle bambine ricoverate.
In questa bella iniziativa il club Rotaract (composto da giovani di età compresa trai 18 ed i 30 anni) è stato supportato dal “padrino” Rotary Club La Spezia, dal Rotary Sarzana-Lerici, nonché dalla San Vincenzo OTO Melara, dal Pam Italianity e dal Centro Sport Avventura Liguria e cui va il ringraziamento per la condivisione del progetto e per il loro attivo appoggio.
Un particolare ringraziamento è stato dedicato al Mobilificio Maggiani e Maggiani, sempre vicino nel progetto per la fase di progettazione e acquisto, che si ringrazia sia per l’aiuto e la sinergia.
Prossimo appuntamento “targato” Rotaract, il 14 dicembre alle ore 17:15 in Sala Dante dove si terrà un concerto pianoforte+violino, sulle note di Beethoven, a favore della sede spezzina della Lilt (Lega Italiana Lotta ai Tumori) nella cornice della campagna “Nastro Rosa” per la lotta al cancro al seno.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.