Comitato Acqua Bene Comune, raccolta firme per la legge sul servizio idrico venerdì 31

LA SPEZIA– Dopo l’esordio di venerdì scorso ritorna in piazza il Comitato Acqua Bene Comune per raccogliere le firme per una legge d’iniziativa popolare sul servizio idrico. Il banchetto del Comitato sarà presente in Corso Cavour, all’altezza di Zara, venerdì 31 dalle 15 alle 19. Per firmare è necessario essere in possesso di regolare documento d’identità. Per chi non potesse recarsi da Zara, ricordiamo che è possibile firmare anche in Comune.
Il testo della legge: qui.

Oltre a raccogliere le firme, gli attivisti del Comitato saranno disponibili a spiegare anche il perché delle bollette di Acam acque vistosamente aumentate rispetto ai mesi scorsi. Come spiegato dall’avvocato Rino Tortorelli, stiamo pagando i mancati introiti degli anni 2009-2011 e li pagheremo anche durante tutto il 2015. Nel 2016 probabilmente pagheremo quelli degli anni ancora precedenti. Questo è stato deciso nel corso della Conferenza dei Rappresentanti, Riunione ATO idrico del 26 giugno 2014 (il verbale: www.provincia.sp.it). E’ importante che i cittadini sappiano che stanno pagando il debito di Acam. Un debito che loro non hanno minimamente causato.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.