Spezia, dare continuità in trasferta

LA SPEZIA – Una partita diversa, inutile nasconderlo. Da queste parti Livorno-Spezia è quasi un derby, due città poco distanti, due porti sul Tirreno, una sfida nella sfida. I giocatori sin dal dopo partita vittorioso contro il Catania hanno messo nel mirino il match in programma sabato pomeriggio all’Ardenza. Mister Bjelica è pronto per tentare quanto sin’ora non è accaduto lontano dal “Picco”: fare un risultato importante, almeno senza sconfitta. Per ora il campionato dice che solo la trasferta di Avellino ha portato un punto; quella in cui gli aquilotti avevano sfiorato la vittoria, sbagliando pure un penalty. Formazione praticamente quasi fatta, visto che il modulo adottato: 3-5-2 è quello che più convince il tecnico croato. Da verificare le condizioni di Sammarco, rientrato in gruppo, come quelle di Madonna che precauzionalmente ha lavorato a parte nei primi giorni della settimana. Ardemagni ed Ebagua sembrano ancora lontani dal poter essere disponibili a tempo pieno, anche se il secondo è rientrato in gruppo e potrebbe partire almeno dalla panchina. Saranno invece pronti i due nazionali di serie B: Cisotti e Acampora che sono rientrati dallo stage di Coverciano agli ordini del selezionatore Piscedda. Ex di turno Valentini e il capitano labronico Schiattarella che non ha ancora convinto del tutto la tifoseria aquilotta da quando veste la maglia bianca dallo scorso gennaio.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.