Quattro domande al PD e una ai suoi elettori

LA SPEZIA– Leggo che il PD fa una sottoscrizione per l’alluvione di Genova. A mio parere hanno una bella faccia tosta. Chiaramente è una mia opinione, niente di più. Ma qualcosa non mi torna. Da sempre la Regione Liguria e Genova sono governati (sic!) dal PD nelle sue molteplici mutazioni semantiche. Il potere di fatto è in mano loro e l’hanno usato come  hanno voluto. Ma cosa ci vengono a chiedere? Soldi? Si devono vergognare. Se vogliono fare una cosa seria, diano le dimissione e si mettano da parte. Tutti. Dico tutti. Vi rendete conto che a Spezia hanno regalato aumenti di stipendio ai dirigenti così perché gli andava di farlo? Tanto paga Pantalone cioè noi. A Genova hanno ricevuto premi per aver raggiunto gli obiettivi e si arrabbiano pure, se li critichi Incredibile. Qui siamo nel mondo alla rovescia. Chiedono soldi: loro, il PD? Ma basta, non se può più, che sciolgano il partito e vadano a fare del volontariato. Allora sì che sarebbero credibili. Noi dobbiamo dare soldi a loro? E con quali garanzie di trasparenza dopo gli scandali delle spese pazze in regione? Ci prendono per fessi? Paghino Paita, Burlando, Merlo, Guccinelli, Orlando, Pinotti, Federici ecc. Paghino i dirigenti con i mega stipendi, i posti lottizzati ad amici, parenti.
Se c’è stata un’alluvione è chiaro che non è colpa di Travaglio, ma del PD come struttura-organizzazione-potere- classe dirigente. Concludo: non è questa o quella persona che non va bene, è il PD che non va bene. Il rischio delle polemiche di questi giorni è cadere nel gioco delle beghe interne del PD. Il male è il PD. E’ da qui che parte tutto. A prendersela con una persona il rischio è di fare il gioco delle fazioni “orlandiane” o “paitiane”.

In fin dei conti non ci dobbiamo dimenticare che la Briano, secondo il sistema PD, per anni assessore competente è stata promossa in Europa. Non vedo perché metterla da parte. A mio parere, sono tutti uguali, tutti da mandare a casa. La nuova Regione Liguria deve essere governata dai 5 stelle. Di questo dobbiamo parlare.

Infine, quattro domande precise a Juri Michelucci, segretario PD, riguardo alla sottoscrizione, e una domanda ai sottoscrittori

Domanda 1. Garanzie di trasparenza.
Domanda 2. Quanto versano Juri Michelucci, Paita, Federici, Guccinelli, Pinotti, Orlando, Briano già assessore decollato in Europa e Fusco,arrestata, e tutti gli altri
Domanda 3. Autorizzazioni e titolo per la raccolta di fondi pubblici.
Domanda 4.Finalità della raccolta e strumenti di controllo per la destinazione dei fondi raccolti.

Domanda ai lettori:
Vi fidate ad affidare soldi al PD?

Mario Bonelli attivista Movimento 5 Stelle Gruppo amici di Beppe Grillo 11

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.