Sondaggio Piazza Europa: i cittadini hanno deciso!

LA SPEZIA– E alla fine vinse il pubblico, il popolo: l’essenza della partecipazione è tutta lì, nell’ormai mitico sondaggio per la collocazione della nuova fontana di Piazza Europa. Ricapitoliamo: il sondaggio partì, con gloriose dichiarazioni, alla fine di luglio, quando venne lanciata la domanda “Dove volete posizionare la nuova fontana di Piazza Europa?”. Qualcuno ironizzò sul fatto che mai era stato chiesto se quella fontana gli spezzini la volessero levare né, tanto meno, se volessero un parcheggio sotto la Piazza, ma l’importante era che adesso fossero gli spezzini a decidere la nuova collocazione. Evviva la partecipazione! I cittadini più tecnologici votarono subito in rete. Era davvero una bella sensazione di partecipazione. Potevano votare tutti, anche Pippo, Pluto, Paperino e Qui-Quo-Qua (un voto a testa, pardon, a becco). Eh sì, perché il sistema non riconosceva gli indirizzi farlocchi, per il sistema CarloRossi e FantasmaFormaggino erano validi uguali. Si scatenò ovviamente la fantasia e votarono i personaggi più strampalati, con gli indirizzi mail più assurdi. Si parlò di sondaggio-farsa, poi intervenne il vice-sindaco Cristiano Ruggia, che “tuonò” contro i cittadini che votavano più di una volta, affermando che lui avrebbe dato, da bravo spezzino rispettoso delle regole, solo un voto. Il problema era in una “app” sbagliata, come rilevato dal nostro giornale.

Nei giorni scorsi i cittadini telematici hanno ricevuto la mail che chiedeva loro di confermare il voto: così il Comune ha rimediato al pasticcetto che aveva combinato. Beh, sì… se però Barak Obama ha votato da un indirizzo valido, anche a lui è arrivata la richiesta di conferma. Così anche lui ha rivotato. Però, in linea di massima, il nostro Comune ha riportato tutto all’ordine. E finalmente sono usciti i risultati: gli spezzini hanno votato l’opzione due. (Le vasche d’acqua vengono posizionate lungo l’asse che dalla Cattedrale porta al mare e dal mare alla Cattedrale, direttrici lungo le quali saranno collocate anche le alberature e le sedute. Si tratta di una soluzione progettuale volta a rendere più percepibile l’apertura spaziale della Piazza. Le nuove quattro vasche con annessa fontana avranno al loro interno giochi a spruzzo regolati da anemometro a seconda del vento. Questa proposta è stata preferita da 304 persone). Percentuale pari a 46% e rotti. L’altro 53%, se non dovesse apprezzare, sa con chi prendersela. Parafrasando un famoso detto… “è la partecipazione, bellezza“.

Il progetto: www.comune.sp.it

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.