"Le malattie professionali e le patologie lavoro-correlate": convegno mercoledì 22

LA SPEZIA– Quale è la situazione oggi, in Italia, delle malattie professionali? In quale modo l’applicazione del D.Lgs. 626/94 prima e del Testo Unico in
materia di sicurezza e salute sul lavoro poi, hanno inciso sullo sviluppo delle patologie lavoro-correlate? A questi e ad altri interrogativi proveranno a rispondere gli ospiti durante il convegno “Le malattie professionali e le patologie lavoro-correlate” organizzato da Confartigianato La Spezia con il patrocinio dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro che si terrà mercoledì 22 ottobre 2014 alle ore 17.00 presso la sala ‘Marino Banci’ Confartigianato in via Fontevivo, 19.

L’applicazione delle Direttive europee in materia di sicurezza del lavoro ha profondamente modificato l’approccio delle aziende al tema generale della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali: un ruolo più maturo, più consapevole, si è fatto strada dal 1994 ad oggi. Al convegno organizzato in occasione della Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro interverranno S.E. Giuseppe Forlani, Prefetto della Spezia, Alberto D’Ippolito, Segretario Ordine Consulenti del Lavoro, Enrico Taponecco, Responsabile Ambiente e Sicurezza Confartigianato, Vita Rocca Romaniello, Direttore INAIL La Spezia, Antonio Carro, in rappresentanza di CGIL-CISL-UIL, Andrea Frau, Legale esperto in malattie professionali, Giovanni Enrico Vesco, Assessore regionale alle Politiche Attive del Lavoro moderati dal giornalista Marco Toracca.

Ai datori di lavoro che ricoprono l’incarico di RSPP per la propria azienda verrà riconosciuto un credito formativo. L’ordine dei Consulenti del Lavoro riconoscerà 2 crediti formativi ai partecipanti iscritti. L’incontro è aperto al pubblico.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.