Libro verità: Susy Cacao tra sofferenza e rinascita

Susy ha avuto un’infanzia difficile. Ha conosciuto l’abbandono, la violenza e ogni tipo di privazione, specialmente quella degli affetti più importanti. Susy non è un personaggio di fantasia: è l’alter ego di Susanna, una donna che è riuscita a riscattarsi, liberarsi dai fantasmi del passato, fortificarsi e alla fine trovare un lavoro, una famiglia, una vita serena. E ha raccontato la sua storia in un libro, Susy Cacao (pp. 240, euro 14), inserito dall’editore Mauro Pagliai nella collana «Libro verità».
Susy è figlia di Annarita, donna negligente e distratta, e di un padre che la abbandona in tenera età. Quando la madre si ammala di tumore, la piccola finisce in orfanotrofio. Dopo una parentesi felice con i nuovi genitori adottivi, dovrà tornare a vivere con Annarita e con Jorge, il patrigno che non le risparmia violenze e molestie. Cresce in una realtà fatta di droga e abusi, ed è più volte costretta a scappare di casa. Quando poi resta incinta dopo una relazione con un tossico, viene indotta ad abortire. La fuga da quel mondo di oppressione sarà il trampolino di lancio per un faticoso riscatto, raccontato in pagine autentiche e toccanti dove il crudo realismo si sposa con l’eleganza letteraria. La storia di Susy è una testimonianza vera e commovente, che tocca argomenti difficili come la violenza domestica, e che suona come una voce capace di smuovere le coscienze. “Del resto un libro”, spiega l’autrice Susanna Madarnàs, nata a Tunisi nel 1970 e trasferitasi a Firenze all’età di 19 anni, “è un buon modo per parlare e far parlare di qualcosa che spesso viene taciuto”.

Susy Cacao sarà al centro dell’iniziativa di “book crossing” Lascia un libro in taxi promossa a Firenze da Radiotaxi 4242 a partire da metà novembre, in collaborazione con il ciclo di incontri letterari “Leggere per non dimenticare” di Anna Benedetti e con il patrocinio del Comune di Firenze e della Regione Toscana.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.