Rifondazione Comunista: varo del Venuti, operazione da Repubblica delle banane

LA SPEZIA– Questa mattina Rifondazione Comunista della Spezia era presente ai cancelli della Fincantieri Muggiano per dare il “benvenuto” al Presidente del Consiglio Renzi che, insieme al ministro Pinotti e agli alti gradi della Marina Militare, doveva partecipare al varo del sottomarino “Venuti“. Un’occasione per ricordare la vergogna del voto di fiducia al senato sull’articolo 18 che ha cancellato l’ultimo baluardo dei diritti conquistati dai lavoratori dal dopoguerra ad oggi. Finalmente è stato scavalcato a destra il tanto vituperato Berlusconi. Inoltre, temendo le prevedibili contestazioni degli operai, la dirigenza Fincantieri ha pensato bene di costringere alle ferie forzate i lavoratori per far posto a un pubblico “ammaestrato”, in grado solo di applaudire chi sta devastando la costituzione, i diritti del lavoro, e i fondamenti della nostra democrazia.

Un’operazione che si commenta da sola, da autentica “Repubblica delle banane“: nella sfilata di auto blu, cariche di notabili pronti ad assistere alla cerimonia, oggi si è visto il volto arrogante del potere. Tutto questo deve far riflettere l’opinione pubblica sullo stato salute (!?) del nostro Paese, dove i cittadini vengono ignorati e tenuti a distanza di sicurezza dai propri rappresentanti politici, mentre mentre questi festeggiano, con lussuosi catering, il nuovo attacco ai loro diritti.

(Partito della Rifondazione Comunista, federazione provinciale della Spezia)

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.