Nel profondo Argento: mostra di Barbara Giampietri a Torino

TORINO– La fotografa spezzina Barbara Giampietri inaugura la sua mostra, dedicata a Dario Argento, al Centro Culturale Principessa Isabella (Via Verolengo 212, Torino), sabato 25 ottobre alle 16:00. La mostra rimarrà aperta fino al 15 novembre, con i seguenti orari: 10/12 e 15/19. Per info: 011 4431609/19

Dario Argento mescola insieme incubi adolescenziali e psicopatie adulte, suggestioni dell’inconscio e tentazioni macabre: tramite una tecnica sempre efficace che alterna thriller e gotico, delirio e suspense, continua a creare un cinema unico, indimenticabile e amato ovunque. Barbara Giampietri, fotografa spezzina, nutre una grande passione per il cinema e, soprattutto, per il Maestro del brivido, come si evince da queste foto da cui trapela la profonda emozione scaturita dal suo incontro con il regista. L’immediatezza dell’immagine ci avvicina con semplicità a un artista così particolare e affascinante come Dario Argento, perché osservando le fotografie non c’è più bisogno di parole, di descrizioni. Peraltro Dario Argento ha un rapporto speciale con un altro spezzino, lo sceneggiatore Franco Ferrini, con il quale ha costruito molte nelle sue opere.
La Giampietri non è solo una fotografa, ma un’artista, e questo si rivela dalla cura del dettaglio e dei particolari, nella qualità della luce che rende le immagini forti e ricche di emozioni. L’immagine è diretta e cattura l’intensità di un momento. Gli intensi scatti fotografici di Barbara Giampietri riescono mirabilmente a cogliere Dario Argento nella sua essenza, visualizzando lo sguardo allo stesso tempo carismatico e sognatore del maestro della paura.

Le fotografie sono state realizzate all’interno del “Museo degli orrori” situato nello store Profondo Rosso di Roma (via dei Gracchi 260) e in un luogo di culto per la filmografia argentiana quale piazza Mincio, sempre a Roma.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.