Marola, novità relative all'area del Molo San Vito

LA SPEZIA– Importanti novità relativamente all’area cosiddetta del Molo di San Vito a Marola all’interno dell’Arsenale della Marina Militare della Spezia. Questo il risultato di un accordo tra Comune della Spezia e Marina MIlitare . A presentare l’accordo, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Civico, il sindaco della Spezia Massimo Federici e il comandante marittimo nord ammiraglio di squadra Andrea Toscano. Con loro l’assessore alle aree militari Jacopo Tartarini e il dirigente del Comune della Spezia Emilio Erario. L’accordo prevede una formalizzazione della concessione al Comune della Spezia che è anche ampliamento verso ponente dell’attuale area utilizzata. Ampliamento che consentirà un utilizzo più organizzato dell’attività di rimessaggio e un uso più libero della banchina. Allo studio vi è inoltre un prolungamento dei pontili galleggianti per accrescere il numero di posti barca.

Le parti ricordano che è possibile accedere all’area, comunque destinata ad attività lavorative, attraverso una semplice iscrizione nelle apposite liste tenute dalla Marina Militare alla Porta Marola. Comune della Spezia e Marina Militare hanno concordato di proporre all’ordine del giorno della prossima riunione del tavolo tecnico già istituito per le aree di ponente dell’Arsenale, lo studio di una soluzione che permetta anche di evitare il passaggio dalla Porta Marola.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.