Giornate del BenEssere, primi risultati

SARZANA– Venerdì 26 e sabato 27 Settembre u.s. si sono svolte a Sarzana le prime due manifestazioni in calendario nel nutrito programma che coprirà l’intero mese di Ottobre.

Venerdì si è svolta “Cultura….in movimento” con la visita guidata del centro di Sarzana . I partecipanti hanno potuto ammirare le bellezze architettoniche di Sarzana alla luce delle notizie storiche, davvero coinvolgenti “snocciolate a tambur battente” dal professor Franco Bonatti, che hanno fatto conoscere le vicende storiche che hanno determinato l’architettura attuale della città. Alla fine del percorso i convenuti hanno manifestato un forte interesse a partecipare a simili iniziative che uniscono cultura e salute.

Sabato, invece, nello splendido atrio del Comune di Sarzana l’Associazione per la lotta all’ictus cerebrale della Spezia (A.L.i.Ce La Spezia ), in collaborazione con l’ Associazione per i diritti degli anziani (ADA) la Società di Medicina Generale Giovani (SIMG GIOVANI) e La Pubblica Assistenza “Misericordia & Olmo” di Sarzana, ha organizzato una campagna di informazione e di verifica dei fattori di rischio per le patologie cerebrovascolari della popolazione .
Dalle 10,00 alle 13 sono stati presenti nella postazione il Dottor Antonio Mannironi, la dottoressa Elisa Giorli, la dottoressa Marta Buscema, la dottoressa Elisa Angelinelli, la dottoressa Georgia Manetti, gli infermieri della S.C. Neurologia guidati dalla caposala Sabina Ricciardi e dalla responsabile di area Emanuela Landini, i volontari di di ADA e di A.L.I.Ce La Spezia.
Hanno frequentato la postazione 102 persone, di cui 89 hanno partecipato ai vari step previsti dalla manifestazione.
I visitatori sono stati invitati a compilare questionari sulla consapevolezza dell’ ictus e quindi sono stati sottoposti a :
– misurazione giro vita, peso e altezza ;
– controlli della pressione arteriosa, glicemia, colesterolo totale .
A seguito di questi controlli e sulla base di un colloquio con neurologo, medico di medicina generale e nutrizionista è stata predisposta una mappa del rischio ictus per ognuno di loro.
Per i più a rischio, circa 25 persone, sono stati effettuati controlli ecografici delle carotidi all’interno dell’ambulanza della P.A. di Sarzana all’uopo attrezzata.
Da una prima valutazione dei dati raccolti é emerso quanto segue:
– l’età media dei visitatori è stata di 61 anni ;
– le donne in maggioranza (60%);
– i fattori di rischio delle donne sono stati più elevati rispetto agli uomini , in particolare hanno presentato valori più elevati di P.A. (pressione arteriosa), colesterolo totale, IMC (indice di massa corporea);
– dei 29 ecocolordoppler effettuati 1 solo presentava anomalie patologiche ed era relativo a persona di genere femminile.

 “L’obiettivo della giornata è stato di far emergere informazioni chiare e approfondite sulle patologie cerebrovascolari – riferisce il presidente di ALICe La Spezia dottor Gian Pietro MontanariE’ molto importante realizzare queste campagne informative, che possono garantire corrette informazioni sull’ictus , mettendo le persone in grado di gestire questo aspetto della propria salute senza inutili allarmismi, ma anche con la necessaria serietà
L’obbiettivo che ci siamo dati- interviene Danilo Della Torre, in rappresentanza di ADA- è quello di rendere i cittadini della provincia della Spezia sempre più consapevoli dell’importanza della prevenzione primaria di questa terribile patologia”.  “Mi corre l’obbligo di evidenziare – continua Della Torre-  che queste iniziative, se programmate con continuità, possono rivelarsi uno strumento molto più efficace della spending review basti pensare che il 76% dei costi del SSN è imputabile alle patologie cardio , cerebrovascolari e dismetaboliche”.

Ricordiamo – riprende la parola il dottor Montanariche le “Giornate del BenEssere” continuano :a partire dal 2 Ottobre alle ore 16,00 presso il Centro Barontini si svolgeranno gli “Incontri del BenEssere” a cui invitiamo la popolazione a partecipare, in particolare gli over 65 , chi è interessato può rivolgersi alla sede ADA di Sarzana in via Emiliana 10 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle 11,30. Il numero dei posti e’ limitato, affrettatevi”.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.