Spezia, le palle…girano!

LA SPEZIA– E’ proprio indigesta questa Modena per gli aquilotti. Anche sabato non c’è stato nulla da fare: dopo un primo tempo chiuso sul risultato ad “occhiali”, nella ripresa gli uomini di Bjelica sono spariti dal campo e i canarini hanno preso il sopravvento rifilando un classico 2-0. Ed è andata bene così, viste le diverse occasioni nel finale di partita. Continua pertanto la tradizione sfavorevole al “Braglia” : lo Spezia non riesce a vincerci, ma la cosa più grave questa volta è stata l’assenza di reazione dopo lo svantaggio. Mancanza di tiri in porta: se non si conclude verso la porta avversaria, come si riesce a far gol? Nel calcio vince chi segna o, almeno è sempre stato così, poi magari con tutte queste modernità forse potrebbe cambiare qualcosa nel prossimo futuro ma intanto per ora…

Ecco a voi ennesimi processi di “fenomeni calcistici locali”: si passa da parlare di serie, beh meglio che non la nomini, a essere sul “filo drammatico” intravvedendo la retrocessione. Insomma lo spezzino “vero” mezze misure non ne possiede: come da tradizione, allora eccoci tutti quanti a pensare alla capolista Perugia in arrivo sul binario del “Picco” sabato prossimo: che sia la riscossa aquilotta?

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.