"Guerrilla Plantation", la presentazione del libro alla Spezia

LA SPEZIA– Si è svolta ieri, sabato 13 settembre, presso la libreria “LIBeRI TUTTI” la presentazione del libro “Guerrilla Plantation“, romanzo d’esordio di Gianluca Mantelli (già autore, a dire il vero, di “Studenti al lavoro“, pubblicato nel 2010 sotto pseudonimo). “Scrivo da quando avevo 18 anni” dice Mantelli ma non ho la costanza dello scrittore che si mette lì ogni giorno, 10 ore al giorno. Sto scrivendo il seguito di Guerrilla Plantation, ci lavoro da qualche mese“.

Guerrilla Plantation“, romanzo con protagonista Paolo, studente fuoricorso che per guadagnare qualche soldo coltiva cannabis, non era, nelle intenzioni di Mantelli, un romanzo antiproibizionista, come credono molte delle persone che l’hanno letto. Ma questa “etichetta” a Gianluca non dà fastidio. Lo spunto per il protagonista viene da un libro di uno scrittore senegalese, Abasse Ndione, “Vita a spirale” del 1984 che però “essendo un noir, non c’entra nulla col mio romanzo“. “Guerrilla Plantation” non è, in alcun modo, una storia autobiografica, le note sulla coltivazione della cannabis derivano da letture dell’autore. Nel romanzo c’è spazio anche per l’amore, con la presenza di ben tre donne, e per la vita universitaria (“I professori di Paolo” racconta Gianluca “sono caricature dei miei vecchi professori“).

[vsw id=”I9NeKUzsHFI” source=”youtube” width=”425″ height=”344″ autoplay=”no”]

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.