Dal 20 al 28 settembre torna la Settimana mondiale per l’Abolizione della Carne (SMAC).

“L’interesse per gli animali cresce ogni giorno in tutti i paesi del mondo. Eppure, non sono mai stati uccisi così tanti esseri senzienti per produrre cibo.

Stiamo svuotando i mari e monopolizzando la gran parte delle terre emerse. Imponiamo continuamente sofferenze indicibili agli animali di questo pianeta.

Al tempo stesso, un numero sempre maggiore di umani rifiuta di collaborare con questa gigantesca macchina di morte. Poiché sono in gioco centinaia di miliardi di vite, dobbiamo tuttavia fare qualcosa di più che rifiutarci di collaborare: dobbiamo rifiutare questa mattanza incessante e reclamare la fine di questo massacro, dobbiamo chiedere ad alta voce l’abolizione.

Chiediamo l’abolizione della produzione e del consumo di carne animale in tutto il mondo!

Chiediamo il bando dei prodotti della caccia, della pesca e dell’allevamento, poiché implicano lo sfruttamento, la sofferenza e la morte di esseri senzienti.

Organizziamo azioni in ogni luogo, dal 20 al 28 settembre 2014, in occasione della Settimana mondiale per l’Abolizione della Carne!

Vi chiediamo di organizzare e pubblicizzare qui ogni azione che riteniate utile a rendere più vicino il giorno in cui nessun animale verrà ucciso inutilmente per farne cibo.

Poiché la produzione di carne implica l’uccisione degli animali che vengono mangiati, poiché le condizioni di vita e la macellazione causano loro sofferenza, poiché il consumo di prodotti animali non è una necessario, poiché gli esseri senzienti non devono essere maltrattati o uccisi senza necessità, per questo, l’allevamento, la pesca e la caccia, così come la vendita ed il consumo di prodotti animali, devono essere aboliti”.

www.meat-abolition.org
www.aboliamolacarne.blogspot.com
abolizionecarne@gmail.com

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.