Andreini e Baruzzo (PSI): elezioni regionali, le priorità della politica

LA SPEZIA– Il direttivo regionale del Psi, nella sua ultima seduta, ha assunto la decisione di ricercare un candidato di area riformista e socialista  per partecipare eventualmente alle primarie del centro sinistra. Auspichiamo che dal dibattito che si svilupperà  nelle federazioni provinciali  arrivino seri contributi di idee che  ci consentano di porre nel confronto elettorale alcuni temi  da sempre portati avanti in regione dai socialisti. La crisi economica che ha colpito il paese ha avuto serie ripercussioni  nella nostra regione, molte pmi sono state costrette a chiudere e altre si trovano in estrema difficoltà; la politica non  può rimanere inerte di fronte a questo vero dramma, che rischia di fare ingrossare le file  di coloro che cercano lavoro.

Il futuro  governo regionale, ed in particolare i  candidati in pectore, devono dire chiaramente ai cittadini liguri cosa intendono fare per invertire questo drammatico trend dell’economia; noi riteniamo che sia necessario impegnare tutta l’azione di governo su tre questioni essenziali, con una politica turistica regionale integrata e  finalizzata a intercettare flussi turistici internazionali, adottando, come in altre regioni, card speciali valide su tutto il territorio che permettano di visitare musei,  castelli,  forti, etc e  di usufruire di  mezzi pubblici. Un altro degli degli aspetti prioritari che  si dovrá affrontare  é legato al riequilibrio idrogeologico del territorio, gravemente compromesso da un eccesso di cementificazione, adottando una politica vera di prevenzione,  evitando di intervenire  a disastro avvenuto. Cosi come é assolutamente strategico per la nostra regione  il sistema della portualitá e delle infrastrutture, che deve essere affrontato in uno spirito unitario che sappia porre allo stesso livello la gronda genovese e la pontremolese,  che rappresentano due diivese porte di entrata e di uscita delle nostre merci. Allo stesso modo non si puó dimenticare l’importanza storica della grande industria presente in regione, sia nel settore armiero, sia nel settore cantieristico, sia in quei settori di alta tecnologia e di ricerca che hanno visto sempre le aziende liguri leader nel paese e nel mondo,  e che dovrebbero vedere nel futuro   una maggior sinergia con  le universitá per consentire ai nostri giovani sbocchi lavorativi, senza essere costretti a emigrare in altri territori.

É per tutte queste ragioni che la scelta del candidato non può prescindere dalle sue  idee programmatiche  e dalla scelta della squadra di governo che  intende  mettere  in campo.

Marco Andreini Direzione nazionale Psi
Baruzzo Sauro  Consiglio nazionale  Psi 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.