CAMeC, due eventi nel fine settimana

LA SPEZIA– Venerdì 22 agosto alle 21 al Centro Arte Moderna e Contemporanea (Piazza Battisti 1) è in programma la presentazione del libro “La presenza e l’assenza”di Pietro Cascella e fotografato da Claudio Barontini. Introdurranno la serata e il lavoro di Cascella Marzia Ratti, Direttore Istituzione per i Servizi Culturali del Comune della Spezia, Cordelia von den Steinen, scultrice e moglie di Pietro Cascella, Giacomo Romano, direttore Galleria “Le Stanze” e Claudio Barontini, fotografo.

La presenza e l’assenza.
Pietro Cascella fotografato da Claudio Barontini, un libro fotografico che racconta attraverso una serie di scatti, in parte, “istantanei” alcuni momenti degli ultimi quattordici anni di vita di uno dei più grandi protagonisti della scultura internazionale del ’900. Il volume vanta una prefazione di Cordelia von den Steinen, nota scultrice svizzera moglie di Cascella, e propone una serie di foto in bianco/nero scattate in momenti di quotidianità: mentre l’artista è concentrato sul lavoro o mentre gioca con i suoi cani, nel Castello della Verrucola insieme alla famiglia o nei laboratori di Pietrasanta, in compagnia dei suoi collaboratori o con gli amici artisti.  “E dire che Pietro – scrive nel libro Cordelia von den Steinenera assolutamente restio a farsi osservare durante il suo operare. Infatti, per quanto fosse disposto all’amicizia, era insofferente alla presenza di persone in visita allo studio. Quella sua intolleranza conosceva alcune (poche) eccezioni, per esempio, appunto, Claudio Barontini”. Il fotografo professionista Claudio Barontini  e Pietro Cascella si sono conosciuti nel 1994 in occasione di un servizio fotografico commissionato da un importante settimanale italiano e, da allora, la loro amicizia e collaborazione lavorativa è proseguita fino alla scomparsa del maestro, avvenuta a Pietrasanta (LU) il 18 maggio del 2008.
Il libro, edito da Bandecchi & Vivaldi Editore, oltre che nelle  librerie può essere acquistato anche online e sul sito dell’autore www.claudiobarontini.com, nella sezione “store“.

Sabato 23 agosto alle 18, sempre al al CAMeC, si terrà l’incontro dal titolo “Memorie di mare tra Ponente e Levante”con Lorenzo Giordano.

Interverranno Lorenzo Giordano, regista del film; Marco Ferrari, Presidente Mediateca Regionale Ligure; Andrea Rocco, Direttore Fondazione Genova-Liguria Film Commission e i rappresentanti del Comune della Spezia. La terza tappa della campagna di crowdfunding (raccolta fondi) per il documentario “Tra Ponente e Levante” (www.traponenteelevante.com) del fotografo e regista Lorenzo Giordano attraverso la piattaforma web Innamorati della Cultura (www.innamoratidellacultura.it) avrà sede a La Spezia sabato 23 agosto 2014 al Centro Arte Moderna e Contemporanea (CAMeC). Sarà proiettato un estratto inedito dal film “Tra Ponente e Levante” con alcuni video d’epoca raccolti dal regista durante la lavorazione del film. Nell’ambito delle conversazioni sul tema della memoria, articolate lungo le tre tappe fondamentali della raccolta, conservazione e trasmissione, verrà affrontata la problematica del rapporto tra collezioni private e collezioni museali.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.