Andrea Pozza e Andrea Bacchetti – Il Jazz incontra la Musica Classica a Portovenere

PORTOVENERE– Martedì 12 agosto a Portovenere (Molo Doria ore 21.30, ingresso libero) “Il Jazz incontra la Musica Classica” con il pianista jazz Andrea Pozza ed il pianista classico Andrea Bacchetti, grandi talenti del pianismo genovese i cui meriti artistici sono già stati più volte riconosciuti in ambito internazionale, che daranno vita ad un originale concerto per due pianoforti. Un ricco botta-e-risposta tra i due musicisti che, per l’occasione, si “sfideranno” eseguendo alcune composizioni tra le più note del repertorio jazz e classico, da Bach a Duke Ellington, da Mendelssohn a Bud Powell, da Claude DeBussy a Thelonious Monk, da Bela Bartok a Bill Evans, da Hector Villa Lobos a brani composti dallo stesso Andrea Pozza.

Uno scambio di questo livello artistico costituisce un evento di assoluto rilievo per il mondo musicale, a dimostrazione di come musica classica e jazz possano accostarsi, sfiorarsi, a volte anche mescolarsi dando vita ad un dialogo suggestivo e spettacolare.

Andrea Pozza ha una solida carriera nazionale ed internazionale ed è riconosciuto dalla critica e dal pubblico come una delle personalità più rappresentative in ambito jazz attualmente in circolazione. Pianista eclettico capace di affrontare con grande disinvoltura qualsiasi repertorio, è sia leader carismatico sia partner ideale per grandi artisti che trovano in lui empatia e innato interplay. Andrea Pozza ha debuttato a soli 13 anni e da allora si è esibito al fianco di alcuni “mostri sacri” della storia del jazz: Harry “Sweet” Edison, Bobby Durham, Chet Baker, Al Grey, George Coleman, Charlie Mariano, Lee Konitz, Sal Nistico, Massimo Urbani, e molti altri ancora. Intensa la sua attività concertistica che lo porta costantemente in tour in Italia e in Europa alla guida delle formazioni a suo nome. Pozza collabora stabilmente, tra gli altri, con Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Scott Hamilton, Steve Grossman, Tullio DePiscopo, Luciano Milanese, Dado Moroni, Ferenc Nemeth, Bob Sheppard, Antony Pinciotti, Furio Di Castri e tanti altri. Andrea Pozza è protagonista di numerosi progetti discografici a suo nome sia in trio (il più recente è “A Jellyfish From The Bosphorus”, Abeat Rec, 2013), sia in quintetto con artisti europei, inglesi ed olandesi (“Gull’s Flight” Abeat Rec, 2011). Del 2014 è l’album “I Could Write a Book” in duo con Scott Hamilton, sassofonista americano, di straordinaria eleganza, noto per il suo impeccabile fraseggio e innata dolcezza.

Nato nel 1977, ancora giovanissimo Andrea Bacchetti ha raccolto i consigli di musicisti come Karajan, Magaloff, Berio, Horszowski. Debutta a 11 anni con I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone. Da allora si è esibito nei più importanti festival in tutto il mondo dall’Estremo Oriente, al Sud America, dall’Europa all’Oceania. Ricca la sua discografia che lo ha visto incidere per Decca, RCA Red Seal, Dynamin e Sony Music ed ottenere numerosi riconoscimenti dalle più importanti riviste internazionali specializzate e da alcuni dei quotidiani più prestigiosi a livello mondiale.

Il concerto fa parte della rassegna “Eventi d’Estate a Portovenere” Stagione Estiva 2014 organizzata da Porto Venere Sviluppo Srl con la direzione artistica di Laura Tognetti (www.eventiportovenere.it) con il patrocinio della Regione Liguria, promosso dal Comune di Portovenere, Parco Naturale di Portovenere e Portovenere Patrimonio Unesco.

www.andreapozza.it

 www.andreabacchetti.net

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.