Piazza Verdi e il travertino sbagliato

LA SPEZIA- La storia di Piazza Verdi sembra somigliare sempre di più a una vera e propria telenovela. Le ultime notizie dalla Piazza hanno dell’incredibile. Dai commercianti si viene a sapere che sul lato mare gli operai avrebbero fatto un pasticcio col travertino, mettendolo di due colori diversi.  Quindi a giorni (una volta completata la fermata dell’autobus) dovranno rimettere le mani sulla pavimentazione, spaccando nuovamente e sostituendo i lastroni nuovi. “Hanno lavorato in fretta e furia per la sfilata del Palio e hanno sbagliato” racconta una commerciante della piazza, tra incredulità e delusione. Proprio la velocità nel completare la pavimentazione era stata, nei giorni scorsi, motivo di grande orgoglio per l’Amministrazione. Così ora i commercianti, i residenti e tutte le persone che transitano quotidianamente per la Piazza subiranno un ulteriore disagio, questa volta per colpa di un errore, ancora non si sa imputabile a chi.

Il Vannetti-Buren prende forma, ma, al momento, non sembra proprio “bellissimo“; errori di pavimentazione a parte, ci sono stati “mugugni” per i lampioni e anche per le nuove panchine: senza schienale, di marmo e posizionate sotto alberi che ancora non fanno ombra, quindi impraticabili in questa stagione, almeno di giorno.  “Ma chi le usa, quelle panchine?” si chiede una signora “sono scomodissime“. Panchine scomode, lampioni che fanno una luce bianca e fredda, “da parcheggio di centro commerciale“, ha scritto qualcuno sui social network, alberi che impiegheranno tempi lunghi per offrire ombra. Il Comune continua a difendere il progetto, ma anche tra chi era favorevole qualcuno inizia ad avere delle perplessità.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.