Rifondazione Comunista a fianco dei lavoratori SAEM

LA SPEZIA– Questa mattina (martedì 5 agosto) si è svolto fuori dalla sede di Confindustria un presidio organizzato dagli oltre 100 lavoratori della SAEM, ditta dell’indotto Fincantieri, che da giugno non percepiscono lo stipendio. Presente al presidio anche una delegazione spezzina di Rifondazione Comunista guidata dal Capogruppo in Consiglio Comunale Edmondo Bucchioni che dichiara: “Siamo qui al fianco dei lavoratori per portare loro la nostra solidarietà in questo momento di grave difficoltà. Come al solito sono i settori piu’ deboli e i lavoratori, la spina dorsale di questo paese a pagare la crisi. A loro vengono negati i salari a causa delle solite logiche padronali. Rifondazione interpellerà il Consiglio Comunale e la commissione competente per avere immediate e precise risposte in merito alla situazione della ditta Saem. Saremo ancora al loro fianco per qualsiasi manifestazione di protesta che vorranno organizzare nei prossimi giorni“.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.