Scomparsa la partigiana Vanda Bianchi, i messaggi di cordoglio

ANPI FOLLO: Una notizia dolorosissima la perdita di Vanda Bianchi, partigiana “Sonia” della Brigata Garibaldi “Ugo Muccini”. Sonia è stata un punto di riferimento, con la sua storia e la sua profonda umanità. A lei è legato un bellissimo ricordo, un nostro progetto di messa in scena del suo splendido racconto di vita, il libro “Un berretto pieno di speranze” che fu rappresentato dai ragazzi di Compagnia Quellicheilteatro. per la prima volta, nel teatro di Piana Battolla. Una donna stupenda, una compagna straordinaria, senza retorica, perché era così. Ricordiamo l’emozione di quella sera, che fu replicata, con la grazia della sua presenza, lo spessore della sua militanza, la speranza del suo coraggio. Ci mancherà. La sezione ANPI di Follo esprime le proprie condoglianze stringendosi idealmente intorno alla famiglia. Che la terra ti sia lieve, compagna Sonia.

RIFONDAZIONE COMUNISTA: La federazione provinciale spezzina di Rifondazione Comunista esprime forte dolore e cordoglio per la scomparsa, avvenuta nella notte, della compagna partigiana Vanda Bianchi “Sonia”. Vanda è stata un simbolo reale della Resistenza, prima come giovanissima
staffetta partigiana, e poi come instancabile divulgatrice dei valori dell’antifascismo, della difesa della Costituzione, della lotta contro tutte le violenze e gli abusi dei prepotenti.  Un’attività che ha caratterizzato l’intera sua vita e che si è fermata solo ieri, all’età di 88 anni. La ricordiamo e la ricorderemo, con la sua figura esile ma fortissima, sempre presente in ogni manifestazione antifascista e pronta raccontare con fierezza del suo passato di “ribelle” e del suo amato padre, orgogliosamente e coraggiosamente comunista durante gli anni bui del ventennio, nonostante i continui pestaggi subiti ad opera dei fascisti di Castelnuovo Magra, dove Vanda è nata e cresciuta.
Alla famiglia di Vanda, all’Anpi di Castelnuovo e provinciale e a tutta la comunità castelnovese, Rifondazione Comunista esprime la propria vicinanza
in questo momento di grande tristezza. Vanda ci mancherà moltissimo.

IL SINDACO DELLA SPEZIA, MASSIMO FEDERICI: “Ci ha lasciati Vanda Bianchi-ha dichiarato il sindaco della Spezia Massimo Federici – , la “partigiana Sonia”. Una donna speciale, come sanno tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerla o solo incontrarla e parlarle, una volta. Ha dedicato tutta la vita agli ideali di libertà e giustizia. Quelli della sua famiglia, quelli per cui combatté nella Resistenza, quelli che l’hanno accompagnata fino alla fine. Da ricordare il suo infaticabile impegno per tramandare la memoria e i valori della Liberazione. Vanda è stata una testimone d’eccezione non solo della Resistenza ma anche delle donne che hanno lottato per la conquista di una piena cittadinanza repubblicana. La sua vita è un esempio di amore per la libertà e di coerenza che continuerà a ispirarci”

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.