Giulio Guerri, interrogazione sulle magnolie di Viale Italia

LA SPEZIA– “La politica del verde urbano del Comune della Spezia è una delle piaghe che gli spezzini devono scontare grazie alla giunta Federici. Fra abbattimenti indiscriminati, potature non fatte, alberi ammalati e non curati, filari storici mutilati, piante secche lasciate lì e non sostituite, interventi di messa in sicurezza annotati ma non svolti tempestivamente e fastelli di consulenze, possiamo dire che ci troviamo di fronte a uno scenario disastroso. Oggi veniamo a sapere che la giunta, ricalcando quanto già fatto per la frana di Montalbano (dove i lavori sono al palo ma si è scelto di pagare una seconda consulenza geologica), metterà in conto ai cittadini una nuova perizia affidata a uno studio professionale. C’è da capire quanto ci costerà questa iniziativa e perché l’assessore al verde pubblico, finora tanto sicuro della bontà del suo operato, di abbia avvertito il bisogno di appoggiarsi a un nuovo consulente.” Queste le parole del consigliere comunale Giulio Guerri, portavoce del gruppo “Per la Nostra Città”, il quale ha presentato un’interrogazione per fare luce sulla nuova “sortita” annunciata dal vicesindaco.
Questa è l’ultima di una raffica di interrogazioni che in queste settimane sono state scritte dal consigliere d’opposizione e a cui sarà chiamato a rispondere il sindaco ed è dedicata alle magnolie di viale Italia, dichiarate da Ruggiada abbattere perché giunte a fine-vita”. Guerri evidenzia che le magnolie in questione sono visivamente in gran parte ammalorate, come suggerisce lo stato delle chiome, ma dalle dimensioni dei fusti non sembrano affatto vecchie. “Il Sindaco deve dirci quale problema fitosanitario affligge questo filare di magnolie, se esse si sono ammalate per mancanza di manutenzione da parte dell’amministrazione, se si può provare a salvarle con appositi trattamenti di cura, perché anziché a fare questo si pensi invece ad abbatterle e rimpiazzarle e quanto costerà l’operazione ai cittadini”.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.