CPS Follo: "Ingerenze dell’amministrazione sulla mancata fusione tra A.S.D. Follo Calcio 2012 e A.S.D. Ceparana?

FOLLO– L’A.S.D. “Follo Calcio 2012”, società sportiva nata per la buona volontà e passione sportiva che anima un gruppo di nostri concittadini che si sono messi a disposizione della collettività per dare la possibilità ai nostri bambini e ragazzi di poter praticare una disciplina sportiva come il calcio, favorendo lo sviluppo popolare di questo sport, il divertimento, la disciplina, lo sviluppo psicofisico e la socializzazione, quest’anno aveva raggiunto un ulteriore obiettivo, con grande soddisfazione di tutti gli atleti e dei loro genitori, e cioè la fusione con la Società calcistica A.S.D. “Ceparana” che comprende tutte le categorie calcistiche fino alla prima squadra.

Tale fusione permetteva l’allenamento dei piccoli nei campi a Follo e per la categoria riguardante la fascia di età di 11 anni, che a Follo era sprovvista dei campi per giocare, permetteva l’allenamento nei campi da gioco a Ceparana. L’accordo prevedeva la presenza di un custode per la preservazione e pulizia dell’impianto sportivo di Follo ed inoltre la società utilizzava gratuitamente i campi a sette, impegnandosi a pagarne le utenze. Infine era già stato trovato lo sponsor che avrebbe dotato i piccoli atleti di tutto il materiale sportivo per giocare nella nuova società, senza ulteriori aggravi di spese per le famiglie. Purtroppo nel giro di poche ore l’accordo è naufragato e la maggior parte dei consiglieri fondatori della società calcistica “Follo 2012” ha rassegnato le dimissioni.

Questa potrebbe essere considerata la naturale vicenda di una società sportiva, se non fosse stato per le proteste e le sollecitazioni che abbiamo ricevuto. Siamo stati informati che l’accordo sarebbe saltato per la non dovuta ingerenza dell’Amministrazione di Follo, in particolar modo perché avrebbe esatto allontanare dal consiglio della società “Follo 2012” due consiglieri e soci fondatori che godono della stima dei componenti di entrambe le società, per sostituirli con persone da loro indicate, causando le suddette dimissioni.

Preso atto di questa situazione, la consigliera comunale capogruppo dei Cittadini Partecipi e Solidali Valeria Fregosi, ha interpellato l’Amministrazione Comunale chiedendo se effettivamente abbia interferito con la società A.S.D. “Follo Calcio 2012” nelle scelte societarie e per quali motivi, nonostante non sia presente nell’organigramma della società sportiva. Parimenti l’interrogazione chiede se e come l’Amministrazione comunale intenda rispondere al disagio sociale che ne è convenuto in relazione a questa vicenda e come intenda colmare la lacuna che si è venuta a formare nell’ambito dello sport giovanile del nostro comune.

http://cittadinipartecipiesolidali.wordpress.com

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.