Comune e Camera di Commercio lanciano il sondaggio per la nuova fontana in Piazza Europa

Il Sindaco della Spezia Massimo Federici e il Vice Sindaco Cristiano Ruggia, assessore alla pianificazione territoriale, di concerto con il presidente della Camera di Commercio Gianfranco Bianchi e l’architetto Carlo Alberto Cozzani dello studio Progettotre, comunicano che L’Amministrazione Comunale ha deciso di sottoporre ai cittadini tre possibili soluzioni per la sistemazione dei giochi d’acqua nella riqualificata Piazza Europa. Tale decisione è maturata in considerazione della realizzazione del parcheggio interrato in Piazza Europa (263 posti a rotazione), il quale oltre a dare una risposta concreta sul tema della sosta a corona del centro città, rappresenta l’occasione per un ripensamento più generale di quella che oggi possiamo chiamare “nuova porta a mare della città”, anche in relazione ai prossimi sviluppi del fronte a mare di Calata Paita che, al momento del progetto originario, non avevano ancora raggiunto la necessaria maturazione.
Il progetto su Piazza Europa, di fatto, si propone di collegare sia visivamente che fisicamente centro città, Cattedrale e zone a mare.

Da qui parte l’idea di proporre alla valutazione dei cittadini tre ipotesi di giochi d’acqua per la futura piazza Europa che, i questo disegno, assumono una valenza simbolica molto importante.

Proposta #1 E’ una versione aggiornata del posizionamento della fontana prima dell’inizio dei lavori.

Proposta #2 Le vasche d’acqua vengono posizionate lungo l’asse che dalla Cattedrale porta al mare e dal mare alla Cattedrale, direttrici lungo le quali saranno collocate anche le alberature e le sedute. Si tratta di una soluzione progettuale volta a rendere più percepibile l’apertura spaziale della Piazza. Le nuove quattro vasche con annessa fontana avranno al loro interno giochi a spruzzo regolati da anemometro a seconda del vento.

Proposta #3 Ripropone la fontana posizionata parallelamente a via XXIV Maggio, ma con un taglio centrale, pavimentato in travertino, a segnare il varco della nuova porta verso il mare. I contorni vasca si trasformano in sedute e avranno il gioco degli spruzzi regolato in altezza a seconda dell’andamento del vento.

Quindi attraverso un sondaggio pubblico, ogni cittadino potrà esprimere la propria preferenza alla proposta che riterrà la migliore per l’immagine della futura piazza, contrassegnando su un’apposita modulistica la soluzione preferita.

Sarà possibile partecipare al sondaggio, dal 25 luglio al 14 agosto, secondo le seguenti modalità:
– accedendo, on line, all’apposita pagina web del Comune della Spezia www.comune.laspezia.it;
– presso il Centro Civico di Via Castelfidardo (angolo Via Roma, Piazza Brin) orario 8 – 12 e presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.r.p.) a Palazzo Civico, in Piazza Europa orario 8-12;
– Camera di Commercio (CCIAA, Piazza Europa 16) dal 25 luglio al 14 agosto orario 8.30-13.30

E dal 25 luglio al 2 agosto recandosi presso i Centri Civici del Canaletto, di Largo Vivaldi (Fossitermi) orario 8- 12;

Nelle sedi, dove sarà presente materiale informativo con illustrazione delle differenti soluzioni, i cittadini, registrandosi, potranno ritirare il modulo sul quale contrassegnare la loro scelta e consegnarlo.

A conclusione saranno diffusi pubblicamente i dati raccolti relativamente a ciascuna opzione e comunicato il progetto che ha conseguito il maggior consenso.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.