Se in giardino vi spunta un archetto: prova di scrittura teatrale per il Premio "Città dei Pini"

Edward: “E’ perchè non sapevamo dove metterli. Lo so, sono brutti. Molto brutti. Ma abbiamo dovuti farli comprare comunque al Comune (e quindi a voi che li pagherete in comode rate con mutuo milionario per i prossimi 50 anni). L’artista-progettista Gran Baloon ce li ha cioccati e così abbiamo dovuto metterli in Piazza dell’Allocco, tanto già era brutta, cosa vuoi che cambi? Un paio li metterei anche in Via le Dita dal Naso, alternati agli alberi e in Viale del Fagiano anche… adesso c’è posto, tanto gli alberelli che abbiamo appena piantato stanno già seccando”.

Chairman: “Sei fissato con ‘sti alberi te! Più sono grossi e più ce l’hai con loro! Secondo me hai un problemone, te lo dico io… Comunque mi sa che stavolta abbiamo esagerato… Ma mettere in giuria Superciuk, poi??? A quello basta che gli dai una pinta e gli balla tutto davanti agli occhi, non distingue più un pero di Piazza Fiascon da una piastrella di Via delle Cantine! E poi quello scherzo che mi avete fatto prima della conferenza stampa? Quando mi avete fatto vedere la foto di Piazza di Spagna dicendo che sarebbe venuta proprio così? Siete proprio dei mattacchioni!”.

Edward: “Dai Chairman, il progetto era bello. Ne ho visto uno simile nel deserto e non stava affatto male, le dune e il riflesso del cammello gli conferivano quell’aspetto molto partecipato e condiviso che nella città di Las Pesas non si può fare, ma non importa. Comunque ho sbagliato i conti, sai che mi fido dei tecnici per quelli, io all’esame di matematica sono stato bocciato. In pratica… non so come dirtelo… ce ne avanza uno! Ora dobbiamo mettere un archetto in casa di qualcuno…”.

Chairman: “NOOO!!! Un archetto noooo!!!!”.

Edward: “Dobbiamo farlo per forza, sennò Gran Baloon ci fa causa personale personalmente,  sai che è un permaloso! Almeno così pagano i soliti fessi!”

Chairman: “Guarda nella lista dei sostenitori, magari in quella trovi qualcuno di disponibile”

Edward: “Macchè lista! Sono quattro gatti! Lo sai che ho dovuto inserire anche tutti i parenti per far vedere che firmava qualcuno? Comunque ho già chiamato. Mi dicono se sono scemo, che loro quella roba li in giardino non la vogliono. In casa mia no! dicono”.

Chairman: “E allora vendilo alla ditta che sta facendo il lavori più grossi! Tanto è sempre la stessa! Con tutti i soldi che ha preso un arco potrà pure comprarselo per agevolarci no?”.

Edward: “Ma i soldi non li ha presi tutti tutti, un pò li ha distribuiti se ti ricordi. Vabbè, proverò….”.

Giorni dopo…

Chairman: “Allora? Piazzato l’archetto che avanza?”

Edward: ” No, anche la ditta dice che se ci azzardiamo a rifilarglierlo che lo mette nel… (bip!)”

Chairman: ” Ah! Ma allora è vero che facevano proprio oibò a tutti… però se avessimo ascoltato quei quattro fessacchiotti che lo dicevano….”

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.