Il quartetto della Camerata RCO a Levanto il 23 luglio

LEVANTO–  Mercoledì 23 luglio, alle ore 21.30 il noto Festival Massimo Amfiteatrof presenta il terzo concerto della sua XXIII Edizione presso la Chiesa di S. Andrea (Levanto – SP). Protagonista del concerto è lo straordinario quartetto della Camerata RCO, formato da Annebeth Webb (violino), Jeroen Woudstra (viola), Honorine Schaeffer (violoncello) e Hein Wiedijk (clarinetto), tutte prime parti di una delle orchestre più celebri del mondo: l’Orchestra del Royal Concertgebouw di Amsterdam. L’ensemble proporrà un programma brillante con musiche di Bach e Mozart.

Il concerto, ad ingresso libero, è organizzato dall’Associazione Festival Massimo Amfiteatrof in collaborazione con il Comune di Levanto; il Festival è vincitore del Bando “Arti Sceniche 2014” promosso dalla Compagnia di S. Paolo di Torino.

Camerata RCO (Royal Concertgebouw Orchestra)
La Camerata RCO è un ensemble unico nel suo genere: è formata da membri della Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam, musicisti che godono nel fare musica insieme in orchestra ed desiderano poter espandere la loro gioia suonando in un piccolo Ensemble. Il repertorio è diverso, e, nello stesso tempo, suonare musica da camera è un fatto più personale e intimo: permette anche di conoscere meglio i colleghi d’orchestra, liberi di scegliere cosa suonare, e anche con chi e dove. Agli strumentisti di Camerata RCO piace, inoltre, il contatto diretto con il pubblico: è stimolante e da molta energia.
Camerata RCO tiene numerosi concerti in Olanda e all’estero. L’ensemble è in residence in una stagione di Spaarndam, Dordrecht e anche al Festival Amfiteatrof di Levanto. Camerata RCO si è esibita a Tokio, Seoul, Vienna, Roma, Torino, Aosta. Ha partecipato a diverse trasmissioni radiofoniche e televisive ed ha inciso CD con l’etichetta GUTMAN RECORDS. Nel Settembre 2014 uscirà una nuova registrazione CD con la Nona Sinfonia di MAHLER in versione da camera. Nella stagione 2014-2015 Camerata RCO si esibirà a New York, Minsk, Madrid e Vienna.

Annebeth Webb (violino)
Ha iniziato a studiare violino a 5 anni. Ha studiato con Coosje Wijzenbeek, un famoso pedagogo di violino olandese che lavora intensamente con i violinisti molto giovani. Dopo la scuola è stata negli Stati Uniti per studiare con Sylvia Rosenberg presso la Manhattan School of Music. Ha ricevuto il suo Bachelor of Music alla Scuola di Musica dell’Università dell’Indiana, a Bloomington. Ha frequentato corsi di perfezionamento ad Aspen, Salisburgo, Bruxelles e Lussemburgo, con I. Ozim, Jean-Jacques Kantorow, R. Dubinsky, Y. Neaman e F. Gulli. In Olanda ha finito i suoi studi nel 2001 con Herman Krebbers al Conservatorio di Amsterdam. Ma prima di terminare ha vinto l’audizione per violino secondo presso la Royal Concertgebouw Orchestra. Annebeth suona spesso in varie formazioni cameristiche, con concerti in tutto il mondo; Taipee, Tokyo, Seoul, Londra, Cremona. E’ un membro fondatore della Camerata RCO.

Jeroen Woudstra (viola)
Ha iniziato a prendere lezioni di musica all’età di cinque anni. Ha studiato al Conservatorio di Utrecht con Philip Hirshhorn e Keiko Wataya. Con una borsa di studio ha continuato i suoi studi presso l’Accademia Mozart a Cracovia con Chumachenko Szigmundy e Nobuko Imai. Dal 2000 Jeroen è violista del Royal Concertgebouw Orchestra. Ricopre il ruolo di membro del consiglio artistico di questa orchestra.

Honorine Schaeffer (violoncello)
E’ entrata al Conservatorio di Parigi all’età di 15 anni. In seguito si è diplomata a Montpellier nella classe di C. Tricoire. Ha studiato poi con Michel Strauss, Deserto Claire e Yovan Markovitch. Nel 2007 ha vinto l’ammissione alla “Carl Flesch Academy”, dove ha ricevuto il premio Young Talent. La sua passione per la musica sinfonica è cresciuta quando è stata selezionata dall’ l’Accademia della Filarmonica di Radio France nel 2008. Ha poi completato con successo gli studi presso l’Accademia della Filarmonica di Berlino e della Royal Concertgebouw Orchestra, dove nell’ agosto 2014 entrerà come violoncello di fila , avendo vinto l’audizione di quest’anno.

Hein Wiedijk (clarinetto)
Ha studiato con George Pieterson allo Sweelinck Conservatorium di Amsterdam. Nel 1989 ha conseguito la Laurea “cum laude”.
Ha vinto numerosi premi in concorsi internazionali di musica da camera con il Trio Dante. Come camerista ha effettuato diverse registrazioni radio e CD ed ha suonato in tutta Europa e negli Stati Uniti. Dal 1996 è membro della Royal Concertgebouw Orchestra. Egli è un membro fondatore della Camerata RCO ed ha inciso vari CD per l’etichetta di Gutman Records. Sul CD Camerata RCO “Dolci Gnocchi e formaggio Strudel” Hein suona tra l’altro il Quintetto per clarinetto KV 581 di Mozart ed i Pezzi da concerto per clarinetto e corno di bassetto di Mendelssohn con il suo collega Davide Lattuada.

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.