Follo, Cittadini Partecipi e solidali: anche il nostro Comune mandi un messaggio di pace in Medioriente

FOLLO– In questi giorni, in queste ore, continuiamo ad assistere ad un vero e proprio conflitto in medio oriente, la cui situazione sta diventando di ora in ora sempre più drammatica. Una realtà tragica che non può e non deve passare inosservata, che deve scuotere le nostre coscienze e sollecitarci alla mobilitazione, alla sensibilizzazione, perché a tutto ciò si ponga fine. Noi Cittadini Partecipi e Solidali abbiamo proposto alla nostra comunità un progetto di Pace, che voleva e vuole promuovere la cultura del dialogo, di risoluzione non-violenta del conflitto. Per questo chiediamo all’amministrazione di Follo che si attivi e mandi un messaggio di Pace  in quelle terre.

Chiediamo che nel nostro municipio venga esposta la bandiera della Pace fino a quando non termineranno le ostilità, che l’amministrazione predisponga l’affissione di uno striscione con i colori della Pace, con una colomba con ramo d’olivo e con la scritta “Art.11- L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa e di risoluzione delle controversie internazionali” e che venga scritto nel tabellone elettronico all’ingresso del paese la dicitura: “Fermate la guerra in Medioriente!
Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.