Parco Shelley, grande successo per "La Danza dei Fili" di Sala CarGià e M.A.C.S.

LERICI- Straordinario spettacolo a Sala CarGià Atelier a cielo aperto al Parco Shelley di San Terenzo, venerdi 11 luglio alle ore 21:00. La Mostra d’Arte Evento “ La Danza dei Fili “, ha trasformato il Parco Shelley in un teatro di luci, bellezza e armonia, segnato dal passo elegante di deliziose ballerine che hanno interpretato in uno scenario magico la vita la morte l’amore. Promotrici e le organizzatrici dell’evento Sala CarGià e M.A.C.S . “ La Danza dei Fili “ è tratto da un progetto di Unione delle Arti di Alessandra Silvia De Simone artista italiana che collabora attivamente con il Dipartimento di Educazione del British Museum di Londra. I temi che tratta nelle sue sceneggiature e nelle tele, sono l’oggetto esemplare e allo stesso tempo più imprevedibile, che colpisce maggiormente, poiché estremamente semplice. Tutti possono essere facilmente attirati da un suo lavoro che sia esso su tela, che sia su tavola, che sia su un palco. Il palco teatrale piccolo o grande che sia rappresenta per lei la animazione di quelle tele dipinte, forse la realizzazione delle immagini sognate precedentemente. Tutti sono facilmente attratti dalla bellezza dei colori e delle forme della sua Danza dei Fili, nessuno escluso. Questo è il motivo del suo percorso, la volontà di coinvolgere nella forma artistica più ampia possibile la gente comune, i problemi sociali, le paure collettive. La Danza dei Fili, è infine, un sogno che diventa realtà, o la realtà che diventa sogno? A voi la scelta.

L’evento ha visto la partecipazione della Scuola di Danza La Maison de la Danse della Spezia diretta da Emmanuelle Ricco e della Scuola Rhythm di Marina di Carrara diretta da Martina Kate Opuratori che hanno portato sul palco le loro danzatrici e ginnaste e Camilla Rinaldi giovanissima cantante che ha partecipato dalla famosa trasmissione di Io Canto. Ezia Di Capua ha illustrato ai molti presenti il progetto di Sala CarGià atelier a cielo aperto, ideato da lei stessa nell’ambito della Stagione in arte dedicata a Carla Gallerini. Intensa la presentazione della serata fatta da Chiara De Carolis. Sul palco anche Mirella Orgallo Barreca presidente di MACS – Associazione Moda Arte Cultura e Spettacolo organizzatrice dell’evento insieme a Ezia Di Capua che ha fortemente ringraziato tutti gli artisti, i tecnici e gli enti patrocinanti: Comune di Lerici e ProLoco.E’ stato un momento culturale all’insegna dell’arte in cui pittura, musica, canto, scultura, e moda si uniscono in un unico suono e in un evento che l’Artista Alessandra Silvia De Simone ha progettato da anni e sta diffondendo in Italia e all’estero. Sua è infatti la sceneggiatura che tratta temi cari a tutti, i sentimenti tra famiglie, amanti, amici, nemici, oltre alle tensioni tra i popoli di tutto il mondo.
Le maschere indossate dalle ragazze che si esibiranno sul palco sono poi tutte eseguite a mano con antichissime tecniche di pittura, tempera all’uovo, doratura in foglia, doratura in missione, uso di nero di seppia, uso di colori naturali, bianco di conchiglia, rosso di cadmio, blu oltremarino, verde malachite e argento.

Accanto alle tele, alcuni abiti di “haute couture” dello stilista Giuseppe D’Urso, da vent’anni nel mondo della moda, che  ha presentato tre abiti magnifici in rosso blu e bianco. Attualmente svolge la sua l’attività alla Spezia; alcuni suoi modelli d’Alta moda compaiono nel catalogo di “Motexha 2009”, fiera del “made in Liguria” a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Ha partecipato ad importanti appuntamenti a Monaco di Baviera.Nonostante più di vent’anni di attività, D’Urso ritiene che l’Alta moda non sia mai un’esperienza conclusa ma che sia piuttosto una ricerca continua, stilistica e tecnologica.

L’organizzazione ringrazia in modo particolare Daniele Passeri e Marco Oligeri di Società Italiana Service che hanno veramente trasformato il Parco Shelley con un’armonia di suoni e colori mai visto prima. I molti applausi e l’entusiasmo del pubblico presente ha decretato il successo dello spettacolo.

Cronaca, atti del Simposio d’ Arte a cura di Ezia Di Capua, fotografie e curiosità nel Blog di Sala CarGià: http://salacargia.blogspot.com/

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.