Michelangelo Icona Contemporanea, conferenza mercoledì 9 a Carrara

MASSA-CARRARA–  Si terrà mercoledì 9 luglio alle ore 21.00, nel Giardino di Palazzo Binelli in Via Verdi a Carrara, la conferenza di Giovanna Uzzani dal titolo Michelangelo Icona Contemporanea. L’evento si inserisce tra le iniziative collaterali alla mostra “A sculpir qui cose divine” allestita al CAP fino al 7 settembre e dedicata a Michelangelo nei 450 anni dalla morte, organizzata in occasione di Carrara Marble Weeks. Il mito di Michelangelo attrae più di Michelangelo stesso. Lo dimostrano le code smisurate di turisti in attesa davanti alla porta della Sistina o a Firenze lungo via Ricasoli, davanti alla sofferta soglia della Galleria dell’Accademia. Lo dice la fortuna delle repliche commissionate regolarmente per i quattro angoli del mondo. Lo dimostrano la letteratura, la cinematografia, lo dicono soprattutto le opere degli artisti di tutti i tempi che hanno fatto i conti con quel mito. Dopo gli innamoranti dell’Ottocento romantico, si arriva al Novecento e ancora il mito di Michelangelo funziona quale efficacissima macchina da guerra: Michelangelo va bene per il futurismo di Boccioni, per la scultura nata nell’ epoca dei ritorni in Europa. E anche nel secondo dopoguerra, Michelangelo indossa panni pop con Tano Festa o David Hockney , si declina in verso concettuale con Ketty La Rocca o Luigi Ontani, si tinge di vene poveriste con Luciano Fabro, diviene transvanguardista con Baselitz e Sandro Chia, e arriva al presente ispirando perfino cultori dell’autonomia della forma come Robert Morris o fino a coinvolgere l’ ironia spietata di artisti come Jan Fabre.

Il contributo di Giovanna Uzzani ripercorre alcune tappe di questa straordinaria fortuna attraverso il Novecento fino al presente.

Giovanna Uzzani

Docente di Storia dell’arte, ha pubblicato numerosi saggi sull’arte del primo e del secondo Novecento, studiando l’arte europea, in particolare l’arte italiana e toscana, collaborando a mostre e iniziative editoriali. Ha svolto attività di ricerca e collaborato a mostre e pubblicazioni per il Museo Marino Marini di Firenze, la Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti di Firenze, il Museo del Costume di Palazzo Pitti, il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, il Mart di Rovereto, la Henry Moore Foundation, la Fondazione Primo Conti di Fiesole, la X Biennale Internazionale Città di Carrara, il XXXIII Festival dei Due Mondi di Spoleto, la Galleria Comunale di Arte Contemporanea di Arezzo; e ancora con la Regione Toscana, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze, il MAC,n del Comune di Monsummano Terme (come curator,poi come membro del Comitato Scientifico), con il Museo d’arte di Mendrisio (CH). Dopo il libro Arte italiana del Novecento, La Toscana, per Marsilio editore, 1991, ha pubblicato altri volumi, quali Laboratori e presenze artistiche nel territorio apuano versiliese tra il 1920 e il 1990; Henry Moore e la fortuna della scultura en plein air; Paul Cézanne e la sua eredità nel Novecento, Pablo Picasso e il Cubismo. Parole dipinte e altri temi. Ha collaborato con la società editoriale E-ducation/Scala Group per la curatela della collana di monografie I grandi maestri dell’arte-L’artista e il suo tempo, in edizioni italiana e francese, uscita con IlSole24ore e Le Figaro. Recentemente ha realizzato la mostra Gli anni del Centro Di, Ente Cassa di Firenze, Museo Marino Marini) ha lavorato per il Comitato Internazionale del Centenario della nascita di Mario Luzi, realizzando la mostra Mario Luzi e i suoi, per le città di Mendrisio, Siena, Pienza. Attualmente inaugura la mostra VIE DELLA SCULTURA. Dagli Uffizi per Forte dei Marmi, una mostra che si colloca fra le manifestazioni del centenario del Comune di Forte dei Marmi e che appare nella collana de “La Città degli Uffizi”.

Prossimi appuntamenti con Michelangelo nel Giardino di Palazzo Binelli

Lunedì 14 luglio: Michelangelo immaginario. Una serata di parole, incontri e visioni, a cura di Marco Senaldi con Bruno Di Marino, Maurizio Finotto, Leonardo Pivi, Marco Tonelli.

Venerdì 25 luglio: Michelangelo e il Novecento: uno sguardo su architettura arte e design, a cura di Marco Pierini con Emanuela Ferretti.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.